California, testa schiacciata in un pestaggio: risarcimento record

Cronaca

California, testa schiacciata in un pestaggio: risarcimento record

Cinquantotto milioni di dollari: è questa la cifra ottenuta da un ex imbianchino 43 enne originario della California a titolo di risarcimento per le conseguenze di un terribile pestaggio in cui è stato coinvolto. Antonio Lopez Chaj è rimasto vittima di una brutale aggressione che lo ha lasciato mutilato per sempre. Il cranio è visibilmente schiacciato, l’uomo non riesce a muoversi bene e ha perso del tutto la capacità di parlare dopo l’episodio. Secondo i legali che lo hanno assistito per ottenere giustizia, si tratta del risarcimento più cospicuo mai assegnato nello Stato americano della California.

Il malcapitato è stato aggredito dal proprietario di un bar e da una guardia giurata per essere intervenuto a difendere due suoi parenti. La guardia, che poi si è scoperto priva di licenza, ha colpito Antonio Lopez Chaj più volte sulla testa con un bastone, sbattendogli poi il capo sul pavimento. Dopo il pestaggio la guardia giurata e il proprietario del bar scappano senza lasciare traccia.

L’avvocato dell’uomo mutilato dichiara: “E’ stato un orrendo pestaggio da parte di una persona che non aveva alcun titolo per fare quel lavoro”.

2 Commenti su California, testa schiacciata in un pestaggio: risarcimento record

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche