Come tagliare i carciofi crudi COMMENTA  

Come tagliare i carciofi crudi COMMENTA  

come tagliare i carciofi
come tagliare i carciofi

Non bisogna farsi scoraggiare dalla difficoltà di tagliare i carciofi crudi.

Ecco la guida per tagliare i carciofi crudi in modo semplice e veloce

1) Quando si tagliano i carciofi crudi bisogna stare attenti a non fare annerire le mani.

Per evitare che tutte le mani diventino nere basta indossare dei guanti oppure strofinare le mani con del succo di limone. Una ulteriore possibilità è spremere il succo di limone fresco direttamente sulle mani.


2) Per la pulizia dei carciofi può essere utile anche preparare una ciotola con una parte di acqua e una di limone.
La ciotola acqua e limone può essere utilizzata per immergere i carciofi crudi man mano che vengono puliti. Il limone fa in modo che i carciofi non si ossidino, quindi non si anneriscano (e non vi anneriscano le mani).

3) Il prossimo passo per tagliare correttamente i carciofi è il taglio di una parte del gambo del carciofo con l’aiuto di un coltello. Per comodità è possibile tenere il carciofo con una mano, mentre con l’altra iniziare a rimuovere, con movimenti decisi, le foglie esterne, ovvero quelle più dure .

4) Mentre si sta svolgendo l’operazione di pulizia delle foglie più esterne ci si ritroverà con foglie che via via diventano più chiare e tenere. La fase di pulizia si sta concludendo perché ci si sta avvicinando al cuore del carciofo.


5) In queste ultime fasi è possibile tagliare la punta del carciofo e le foglie che si trovano alla base.

6) Pulite la parte esterna del gambo del carciofo.

L'articolo prosegue subito dopo

Strofinate il carciofo crudo con il succo di limone e suddividetelo a metà.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*