Carnevale: maschera fai da te originale da creare

Cultura

Carnevale: maschera fai da te originale da creare

Carnevale: ecco come imitare e costruire la vostra maschera preferita Pulcinella, Arlecchino, Burlamacco, Brighella, Beppe Nappa, Capitan Spaventa e altri

Tempo di Carnevale? Ecco come creare la maschera preferita, imitando quelle originali come Pulcinella, Burlamacco, Arlecchino, Brighella, Beppe Nappa, Capitan Spaventa e tante altre figure carnevalesche tipiche delle varie regioni italiane. Vediamo in questa guida come dovete mascherarvi per imitare a 360 gradi la vostra maschera prediletta.

Proveniente dalla Regione Lombardia, esattamente da Bergamo è la figura di Arlecchino, meglio conosciuto per la sua mise di cento colori e, si narra che essendo povero, il vestito di Arlecchino è cucito con varie stoffe e scampoli di abiti vecchi e logori. Per imitare Arlecchino dovete procurarvi tante stoffe di tonalità cromatiche e di fantasie diverse (a quadri, a pois, scozzese, a righe, etc.), poi tagliarle e cucirle come se fossero un patchwork ed ecco pronto il vostro abito da Arlecchino. Siate stravaganti e scapestrati, maschera nera sul volto, calzini bianchi in vista e mocassini neri.

Beppe Nappa, maschera di origine siciliana, per imitarla occorre cucire un tailleur ampio di colore azzurro con bottoni neri sulla giacca molto capiente e piuttosto lunga, berretto in feltro bianco o grigio sul capo e calotta bianca.

Da Bergamo proviene Brighella, antagonista di Arlecchino: per imitare Brighella dovete cucirvi una livrea emblema dell’appartenenza al padrone, dato ce si tratta di una maschera con un ruolo ancillare e servile. Pantaloni larghi e giacca piuttosto lunga di colore bianco, con profili in verde, una conta in vita di colore nero, un ampio mantello di colore bianco con due strisce sul davanti di colore verde, berretto nero sul capo ed la mezza maschera sul volto.

Emblema dello storico Carnevale di Viareggio è il Burlamacco, per imitare la famosa maschera occorre vestirsi da pagliaccio con una tuta a scacchi biancorossi simile alla mise colorata di Arlecchino, un copricapo di colore rosso simile a quello di Rugantino ed un mantello nero svolazzante.

Per il trucco procuratevi della crema bianca da spalmarvi su tutto il volto, matita nera sugli occhi per allungare i lineamenti e rossetto rosso sulle labbra allungate, guanti bianchi e scarponi neri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche