Chi era Paola Folli, cantante di Domani degli Articolo31 COMMENTA  

Chi era Paola Folli, cantante di Domani degli Articolo31 COMMENTA  

Chi era Paola Folli, cantante di Domani degli Articolo31

Paola ha collaborato con i più grandi artisti pop italiani: Mina, Renato Zero, Vasco Rossi, Biagio Antonacci, Eros Ramazzotti, Fiorello, 883, Adriano Celentano, Jovanotti, Spagna, Fabio Concato Elio e le Storie Tese e molti altri ancora.

 

Ha sempre frequentato il mondo  jazz partecipando a svariate formazioni al fianco di grandi musicisti (Biba Band, Jazz Class Orchestra, Gabriele Comeglio, Riccardo Fioravanti, Giampiero Prina, Eric Marienthal, Michael Rosen, Bebo Ferra, Bruno De Filippi, Bob Bonissolo, Stefano Bagnoli, Fabrizio Bernasconi, Marco Ricci, Danilo Minotti, Danilo Riccardi, ecc).
Paola nel 1996 viene chiamata dagli “Articolo 31” a realizzare con loro il brano “Domani”, la canzone che diventerà la “colonna sonora” di quell’estate e di quelle a seguire.


Un anno dopo, Paola fa parte del cast delle voci italiane del film Disney “Hercules”, come una delle “muse narranti”, ricevendo  il premio assegnato dalla Disney per il migliore doppiaggio realizzato in tutto il mondo.


Nel novembre 1997 la Folli partecipa a “Sanremo Giovani” con il brano “Dimmi chi sei” e si aggiudica il terzo posto e raggiunge la “top 20” ascolti radio.


Nel febbraio del 1998 Paola Folli presenta alla 48° edizione del “Festival di Sanremo” il brano “Ascoltami” , titolo anche del  suo album.

Successivamente, su invito del maestro Peppe Vessicchio, viene chiamata a nel cast di “Viva Napoli” interpretando in duetto con Gigi Finizio guadagnandosi, oltre ad un ottimo consenso, anche  l’invito a partecipare  di nuovo sia l’anno seguente che nel 2002. Durante l’ estate 1998 Paola Folli ha avuto l’onore di aprire i concerti dei “POOH” nel “The best of Pooh Tour 1998” esibendosi davanti ad oltre trecentomila persone in tutta Italia e presentando anche dei  brani tratti dal suo album che “covers”.

L'articolo prosegue subito dopo


Nel 1999  poi Paola realizza un “singolo” dal titolo “On line” , il primo brano dedicato al mondo di Internet realizzato da un’interprete italiana, brano che viene trasmesso dalla maggior parte delle emittenti rilevate da “Music Control”.

Nell’autunno 2000 la Folli ha vinto in Giappone un casting indetto per la realizzazione di una nuova versione della “Ave Maria” di Gounod per Orchestra e voce (realizzata poi  a Roma a fine novembre) che, inserita nell’album “The most relaxing feel 2”, ha venduto ben  oltre 1.000.000 di copie sia in Giappone che in altri Paesi asiatici (Corea, Honk Kong, Tailandia).

Paola ha anche  partecipato in veste di “special guest”, al nuovo album del sassofonista Alessandro Bertozzi, album registrato a New York con la collaborazione di importanti musicisti sia italiani che americani (tra gli altri Bob James e Hiram Bullock).

Nella primavera 2001 realizza le versioni italiane di alcune delle canzoni del film d’animazione “Giuseppe principe dei sogni” (Dreamworks) e per il “remake” del musical “Annie” (della Disney).

Nell’ottobre 2002, in diretta RAI, ha avuto l’onore di cantare in P.zza S.Pietro in Roma alla presenza di S.S. Giovanni Paolo II, accompagnata dall’Orchestra e dal Coro del Teatro Petruzzelli, tutti diretti dal M° Leonardo De Amicis, eseguendo una nuova versione del brano “Laudato sii”.

Nei mesi seguenti è il momento di molti concerti con il suo sestetto jazz (in più occasioni accompagnata anche da un quartetto d’archi) con cui ha presentato uno spettacolo che comprende sia “standard jazz” che brani tratti da colonne sonore, e ad alcuni inediti. In questo periodo Paola è anche la “voce” della “Yamaha Band” (Faso, Christian Meyer, Graziano Demurtas, Lorenzo De Finti) e collabora con l’Orchestra Classica di Alessandria.

Nel 2002 Paola è stata scelta come interprete femminile delle canzoni per la colonna sonora del film d’animazione “Johan Padan a la discoverta de le Americhe”, basato sull’omonimo lavoro teatrale di Dario Fo, presentato al 59° Festival del Cinema di Venezia. Fra i diversi brani da segnalare il duetto con Fiorello (voce di Johan Padan) e la title track “Leggero va”.

Nel primo 2003 Paola è stata chiamata da Fausto Leali per realizzare una nuova versione del brano “Ti lascerò” (originariamente era in duetto con Anna Oxa) , canzone che è stata inserita nel “Best” pubblicato in occasione della partecipazione di Leali al Festival di Sanremo.

Nel dicembre  2004  partecipa a “Note di Natale” e interpreta “Mi ritorni in mente” di Battisti ed una struggente versione di “Beauty and the beast” in duetto con Alex Baroni.

Nel corso degli anni ha svolto molta attività didattica, in qualità di insegnante di canto presso il Centro Teatro Attivo (MI) ed il Centro Professione Musica (MI). Ha inoltre tenuto numerosi seminari presso istituzioni sia pubbliche che private ed ha collaborato in qualità di “vocal coach” con importanti artisti quali, ad esempio, Claudio Bisio, Michelle Hunziker e Vanessa Incontrada per “Zelig Circus 2003/04/05/06” (trasmissione di cui Paola è stata anche produttrice musicale), Laura Freddi per “Buona Domenica” e Teo Teocoli per “Il TEO”.

Da anni Paola è la voce principale delle colonne sonore di “Winnie the Pooh”  e nel giugno 2004 ha vinto un casting per interpretare due dei brani principali (Fata Madrina) contenuti nel Film “Shrek 2”. E’ anche interprete di alcune canzoni del Film “Le follie di KronK” (Disney 2006), seguito del cartoon “Le follie dell’Imperatore” e dei brani interpretati da Dixie, una delle protagoniste del Film Disney“Red e Toby 2, nemiciamici”.

Nell’Agosto 2006 la troviamo classificata al primo posto alla Master Class di Improvvisazione Vocale jazz,  tenuta da Michele Hendricks , a Spoleto,  e vince  la borsa di studio messa in palio per l’edizione del 2007.

Dall’ottobre 2006  è stata ospite fissa di Sergio Sgrilli all’interno dello spettacolo “NEURO, tecniche di rianimazione collettiva”al Teatro delle Erbe.

Poi nel dicembre 2006 ha registrato con gli “Elio e le storie tese” il brano “Presepio imminente”.

Ha anche partecipato all’ “MpZero Tour 2007” (Renato Zero), tour che ha toccato i maggiori stadi italiani. Poi dal Settembre 2007 ritorna ad essere Vocal Coach di Claudio Bisio e Vanessa Incontrada per “Zelig “.

Dal 2008 entra nel Tour di Elio e le Storie Tese .

Nel 2010 fonda con Fabrizio Bernasconi, Marco Ricci e Stefano Bagnoli  i “Jazzout”, un gruppo con il quale spazia nei diversi generi musicali rivisitando classici della canzone Italiana e standard internazionali in chiave pop e jazz e, nel contempo, e continua la sua grande avventura musicale con il “Quartetto Archimia”.
Nel 2008/2009/2010 è sempre vocal coach per la trasmissione Zelig con V. Incontrada e C. Bisio e 201/2012 con Paola Cortellesi e C. Bisio.

Paola Folli è stata la vincitrice (come Vocal Coach della squadra di Simona Ventura) dell’edizione 2011 di XFactor  Italia (prima classificata Francesca Michielin) . Nel 2012 è stata riconfermata nello stesso ruolo sempre nella squadra di Simona Ventura (con la squadra under uomini) classificandosi al 3° posto con Davide Merlini ed è stata ancora Vocal Coach dello show anche nell’edizione 2013 (2° posto Ape Escape – Gruppi).

Leggi anche

About Chiara Cichero 959 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*