Classifica 10 auto Berlina più vendute in Italia

Motori

Classifica 10 auto Berlina più vendute in Italia

Per molti sono un buon compromesso tra un'auto spaziosa ed un'auto da città, comode, maneggevoli ma non eccessive nelle misure, le berline più vendute

Per molti sono un buon compromesso tra un’auto spaziosa ed un’auto da città, comode, maneggevoli ma non eccessive nelle misure, le berline più vendute

Le berline sono in maniera indiscussa tra le auto in assoluto più vendute, il loro segmento di mercato è sempre vivo ed attivo e registra dati di vendita che raramente manifesta segni di cedimento. Vediamo la classifica di quelle che sono state le 10 auto berlina più vendute.

  1. Al primo posto troviamo la Fiat Tipo Hatchback, ossia la versione station wagon con 16.307 auto vendute. Sin dal suo debutto, spronata da un prezzo di lancio davvero accattivante, ha fatto registrare ottimi dati di vendita e questa versione familiare, ma compatta, è riuscita a piazzarsi in vetta alla classifica grazie anche alla riuscita linea esterna. Ottimo il parco motorizzazioni a scelta che vede il già collaudatissimo 1.3 Multijet da 95 CV (gasolio) registrare un ampio numero di immatricolazioni a suo favore.

    Consigliata la versione 1.6 Mjt da 120 CV, un perfetto compromesso per questa auto spaziosa per 5 persone e lunga solo 437 cm. Meno gettonate, invece, le motorizzazioni benzina 1.4 da 95 e 120 CV, offerte anche con alimentazione GPL.

  2. Segue a ruota la sorella familiare, la Fiat Tipo 4 porte che ha fatto registrare 13.600 unità immatricolate. Anche qui troviamo un ottimo compromesso tra qualità e prezzo, è un’auto che offre tanto ad un prezzo contenuto e questo ha contribuito al successo di vendite. Più classica nelle linee, questa berlina senza portellone posteriore offre comunque in dote un bagagliaio di tutto rispetto di ben 520 litri di partenza. Meno motorizzazioni a disposizioni rispetto alla prima in classifica di cui la versione più venduta è stato il 1.3 Mjt da 95 CV. Ottime le dotazioni di serie, all’avanguardia con le moderne tecnologie.
  3. L’ultimo gradino del podio è occupato dall’Alfa Romeo Giulia, che rappresenta il più classico stile Alfa Romeo concentrato in una berlina che non pone alcun compromesso.

    6.245 le unità immatricolate e, nonostante i prezzi di listino non esattamente alla portata di tutti, ha sorpreso il mercato creando fermento già sin dal suo debutto. Abbastanza gettonate le versioni 2.0 turbo benzina da 200 CV e 2.0 turbo diesel da 150 CV che hanno fatto registrare il più alto numero di immatricolazioni. Dotazioni lussuose per questa berlina 4 porte e 5 posti comodi che fa della sportività il suo fiore all’occhiello e del piacere di guida una delle sue caratteristiche fondamentali.

  4. Con 5.705 unità immatricolate la Renault Mégane si piazza sotto il podio. Resta tra le auto più vendute anche rispetto a tutto il listino della casa francese e, nonostante gli anni alle spalle ed i numerosi restyling, è riuscita a mantenere un aspetto al passo coi tempi. L’attuale versione è un perfetto compromesso tra maneggevolezza e spazio, risulta abbastanza compatta all’esterno ma perfettamente spaziosa per 5 all’interno.

    Le motorizzazioni più vendute sono state la 1.2 TCe benzina da 130 CV e la 1.5 dCi gasolio da 110 CV.

  5. L’Opel Astra si piazza al quinto posto con 5.168 vetture vendute. Dimensioni compatte e spazio comodo all’interno, caratteristiche che non tutte le berline riescono a far andare d’accordo. Astra offre da anni garanzia di qualità, si tratta di un collaudatissimo modello che da decenni si aggiorna puntualmente e fa sentire la sua voce sul mercato. I motori più venduti sono stati il 1.4 benzina da 100 CV ed il 1.6 turbodiesel da 110 CV, non offrono prestazioni brucianti ma il giusto compromesso per non sfociare in consumi consistenti.
  6. Mercedes classe C, che con 3.004 vetture si trova al sesto posto. Gettonatissime le versioni 180, motore 1.6 sia per la versione benzina da 156 CV che per la versione gasolio da 116 CV.

    Ricca dotazione di serie per la versione di partenza a cui la definizione ‘base’ sta un po’ stretta in effetti, come ci si aspetta da una casa come Mercedes. Dotazione che può essere arricchita ulteriormente, ma che fa lievitare il prezzo verso sfere che diventano accessibili per pochi. Sin dai modelli di partenza in listino è evidente il carattere di auto da rappresentanza tipico della casa tedesca per le sue berline.

  7. Ancora Mercedes al settimo posto, stavolta è la classe E che fa registrare 2.222 auto vendute. Sicuramente si sta parlando di un’auto che non è decisamente alla portata di tutti e, probabilmente, non vuole esserlo. Linee esterne accattivanti che fanno dimenticare le versioni di qualche anno fa dove a trionfare era l’aspetto da berlina ‘classica’ di rappresentanza. L’attuale versione è una moderna coupè a 4 porte dalla linea filante ed elegante e gli interni rispecchiano il carattere esclusivo e lussuoso che Mercedes vuole per le proprie vetture in listino. I motori più venduti sono stati il 2.0 benzina da 184 CV ed il 2.0 turbodiesel da 150 CV, un po’ fiacco rispetto alla stessa versione ma con 194 CV, decisamente più grintosa.
  8. Ottavo posto per la BMW serie 3, da sempre portatrice di ottimi numeri di vendita per la casa tedesca, pari a 1851 unità. I livelli di cura degli interni e le ricche dotazioni di serie sono caratteristiche che contraddistinguono da sempre BMW per ogni suo modello. Gettonatissima la versione 320d turbodiesel, con motore 2.o da 163 CV che tiene testa, quasi allo stesso livello come vendite troviamo la versione 318d 2.0 turbodiesel a gasolio da 136 CV, più tranquilla e meno esigente nei consumi.
  9. Citroen C-Elysèe immediatamente sotto con 1.755 unità immatricolate. La proposta in listino Citroen di berlina in senso classico fa registrare ottimi dati di vendita per un segmento di mercato sempre in fermento e ricco di possibilità. Si tratta di un’auto dal carattere familiare, per nulla votato alla sportività, che offre la comodità dei suoi interni e l’ampio bagagliaio da 506 litri come caratteristiche fondamentali, associate ad una linea classica ma rivista in chiave più morbida e moderna. Le motorizzazioni più vendute risultano quelle a gasolio sia il 1.2 da 82 CV, che promette consumi bassi, sia il 1.6 da 100 CV; rimane abbastanza chiaro, vista la potenza a disposizione, che si tratta di propulsori, che seppur onesti ed affidabili, rimangono lontani da prestazioni elevate.
  10. Ultimo posto per questa classifica occupato dalla Jaguar XE con 1.430 vetture vendute. Sorpassa berline abbastanza blasonate e da sempre campioni di vendita come Audi A4 e rappresenta il nuovo corso di Jaguar in questo segmento. Telaio in alluminio per contenere i pesi e carattere decisamente sportivo per questa berlina 4 porte dalla linee decisamente accattivanti e per nulla votate al classico. I numeri più alti come unità vendute, li ha fatti registrare il propulsore 2.0 turbodiesel da 163 CV, che offre già prestazioni di ottimo livello. Costose le performanti versioni benzina 2.0 da 240 CV. Interni e dotazioni di lusso in perfetto stile Jaguar.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*