Codice della strada ciclisti: cosa dice

Motori

Codice della strada ciclisti: cosa dice

Codice della strada ciclismo
Codice della strada ciclismo

Tenete sempre presente, quando andate in bicicletta, alcune regole imposte dal codice della strada per la vostra sicurezza e quella della collettività.

Oltre alle norme che definiscono le dimensioni, gli elementi e i dispositivi di equipaggiamento dei cosiddetti velocipedi, esiste anche una parte del codice della strada, l’articolo 182, dedicata esclusivamente alla circolazione delle biciclette. Vediamo le regole più importanti:

  • Innanzitutto le biciclette non possono mai circolare affiancati in numero superiore a due e devono obbligatoriamente procedere in fila indiana fuori dai centri abitati e ogni qualvolta la circolazione della strada lo richieda. Una eccezione a questa norma è costituita comunque dai ciclisti di età inferiore ai dieci anni a cui è permesso procedere alla destra del genitore.
  • I ciclisti, inoltre, non possono trainare, o farsi a loro volta trainare, da animali o veicoli ( salvo nei casi eccezionali in cui le norme lo prevedano).
  • Se sono di intralcio alla circolazione o costituiscono pericolo per i pedoni, i ciclisti devono condurre a mano la propria bicicletta, usando sempre, comunque, la comune prudenza.
  • Chi guida un velocipede deve avere sempre almeno una mano sul manubrio, per poter compiere, in ogni momento, le necessarie manovre di emergenza.

    Sempre per motivi di sicurezza è importante, inoltre, che abbiano una visibilità sufficiente per vedere tranquillamente davanti e di lato.

  • I ciclisti devono sempre circolare sulle piste a loro riservate, sempre se ci siano, ad esclusione di eventuali divieti per particolari categorie di velocipedi.
  • A meno che il veicolo non sia appositamente attrezzato, è vietato per un ciclista trasportare altre persone. E’ comunque permesso il trasporto di un bambino di età inferiore agli otto anni nel caso in cui il conducente sia maggiorenne e il bambino sia assicurato con le specifiche attrezzature. Questa norma, in particolare, è regolata dal comma 5 dell’articolo 68 del codice della strada.
  • L’eventuale trasporto di animali o oggetti è applicato, invece, dall’articolo 170.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche