Come capire se non amate più vostra moglie

Matrimonio

Come capire se non amate più vostra moglie


Può essere difficile separare i sentimenti di amore, quando sono invischiati nello stress e nelle responsabilità quotidiani. Qualche volta, se pensate di non amare più vostra moglie, ha più a che fare con il rapporto che sta cambiando naturalmente, come succede a tutti. Quando le persone si incontrano per la prima volta, si innamorano. Per quanto forte sia la relazione, dopo un po’, l’amore folle diventa semplicemente tiepido. Questo è sinonimo di un rapporto che si sta evolvendo al livello successivo. Alcune persone non lo capiscono e vogliono che l’entusiasmo iniziale duri per sempre, anche se questo poi non avviene nella maggior parte delle coppie. I seguenti suggerimenti vi aiuteranno a capire meglio i vostri sentimenti e il vostro rapporto di coppia, in modo che possiate rispondere sinceramente alla domanda: “Amate ancora vostra moglie?”.

Istruzioni

1 Cercate di immaginare come vi sentireste se vostra moglie vi lasciasse. Vi sentireste feriti? O sareste felici? Se il pensiero del suo abbandono vi dovesse far sentire in qualche modo sollevati, allora è probabile che non amiate più vostra moglie.

2 Chiedetevi se voi e vostra moglie avete litigato parecchio ultimamente. Se siete arrabbiati con lei, questo dimostra che nutrite ancora dei sentimenti forti nei suoi confronti, che possono essere recuperati lavorandoci un po’ sopra. Ricordate che il contrario di amore non è odio, è indifferenza.

3 Fate una lista dei pro e dei contro. La colonna dei pro dovrebbe includere cose che vi piacciono o amate di vostra moglie, non importa quanto piccole possano essere. La lista dei contro, ovviamente, sarà composta dalle cose che vorreste fossero diverse. Quando avrete finito, leggete la lista: se la colonna dei contro è molto più lunga di quella dei pro, potrete affermare, con un certo margine di sicurezza, di non amare più vostra moglie.

4 Ascoltate il vostro cuore. L’amore si misura con il cuore, mai con la testa. Chiedetevi quanto spesso pensate a lei e se vi importa o meno di quello che lei pensa di voi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...