Come comportarsi con l’ex moglie di tuo marito

Sposarsi con qualcuno che ha già alle spalle un altro matrimonio e un divorzio significa che devi tenere conto anche di altri rapporti, come quello con i suoi figli e la sua ex moglie. C’è una netta mancanza di norme sociali, quando si tratta di affrontare l’ex partner del coniuge, che può rendere difficile sapere come trattarla. La situazione è particolarmente difficile se lei ha dimostrato di essere dispettosa nei tuoi confronti e del tuo matrimonio o se non vuole accettare il fatto che la relazione sentimentale tra lei e suo marito si è conclusa.

Leggi anche: Come organizzare velocemente un party di fine estate per bambini


Istruzioni :

  1. Decidi come vuoi che sia il tuo rapporto con l’ex moglie; sii chiara, specifica e visualizzalo. Se adesso è vendicativo, forse vuoi solo essere in grado di comunicare con lei in pace in modo da poter prendere i bambini da casa sua senza commenti sprezzanti.

    Leggi anche: Rientro a scuola: come aiutare i figli a riabituarsi?

    Magari vuoi avere un rapporto solidale, dove ti senti a tuo agio chiamandola e chiedendole consigli. Quando si ha un’idea del tipo di rapporto a cui si sta puntando, si hanno maggiori probabilità di agire di conseguenza per portare in alto questa relazione.

  2. Parla con tuo marito di come è attualmente la situazione e come vuoi che sia.

    Leggi anche: Lo streptococco gola senza febbre nei bambini

    Per far fronte alla ex moglie, entrambi dovete essere uniti nelle decisioni e nelle comunicazioni con lei. Se lei dice o fa qualcosa che ti fa sentire a disagio, parlane con lui e fagli sapere i tuoi sentimenti.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Leggi anche: Sciroppo per far dormire i bambini

    Tuttavia non cercare di convincerlo a detestarla, lamentandoti di non-problemi o manipolando i suoi sentimenti per lei dalla gelosia.

  3. Imposta dei limiti chiari su quali comportamenti sono ammessi e quali invece passano il limite.

    Leggi anche: Lasciate giocare in pace i vostri figli: ecco il trucco per l’apprendimento

    Falle sapere che cosa ti sta bene e cosa non è tollerato. E’ necessario essere molto concisa e saldamente attaccata ai limiti che hai impostato. Per esempio, se lei lo chiama costantemente, potresti decidere che a lei non è permesso chiamare se non per questioni che coinvolgono i bambini.

  4. Tieni i conflitti che ci possono essere tra lei e te, lei e tuo marito. Se ci sono bambini coinvolti nella situazione, non parlare mai male della loro madre in loro presenza e non cercare di far loro capire in che modo orribile lei agisce. Questo non è giusto per loro e danneggia soltanto il rapporto tra te e lei e tra te e i bambini. Allo stesso modo, non discutere con lei di fronte a loro, se possibile.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*