Come fare uno stencil per un tatuaggio temporaneo

Come fare uno stencil per un tatuaggio temporaneo

Moda

Come fare uno stencil per un tatuaggio temporaneo

tatuaggio

Il tatuaggio può essere una decorazione che a scelta si può creare e ricreare: in questa guida spieghiamo come fare uno stencil, e come -con i colori appositi- dipingere la parte del corpo che desideriamo con il soggetto creato ad hoc da noi stessi.

Lo stencil per un tatuaggio non permanente è la soluzione migliore per chi vuole decorare il proprio corpo in modo non definitivo. Descriviamo di seguito come fare uno stencil per un tatuaggio temporaneo. Semplice da fare, semplice da rimuovere e poco costoso, avrete così un tatuaggio personalizzato per un’occasione speciale, una serata particolare o semplicemente per un proprio sfizio. Con l’utilizzo dello stencil, il disegno verrà eseguito con un colore anallergico o con l’hennè.

Lo stencil

Quando siamo proprio noi a creare lo stencil del disegno che desideriamo, allora abbiamo un tatuaggio unico e su misura. Oltre al piacere di poter avere una decorazione non permanente sul proprio corpo, questa è un’ottima tecnica che consente di capire se effettivamente il tatuaggio permanente possa piacere. Descriviamo ora i passaggi per procedere alla decorazione con lo stencil.

Creare il tatuaggio

Procuratevi qualche foglio di carta bianca, una matita, un foglio di carta carbone, un deodorante in stick a base di glicerina che si trova comunemente nei supermercati, hennè o colori per body painting, atossici e adatti alla decorazione del corpo.

Si comincia!

  1. Trova o disegna il tatuaggio che desideri. Puoi anche stamparlo su carta bianca. Osservalo, prenditi del tempo e rivedi con calma l’effetto di colore e le linee. Fare con calma permette di assicurarti che sia esattamente il tatuaggio che desideri.

  2. Stendi la carta carbone su una superficie piana, come un tavolo, tenendo l’inchiostro rivolto verso il basso, sulla carta di trasferimento. Fissa con il nastro adesivo il disegno sulla parte superiore della carta carbone per tenerlo bene in posizione.

  3. Traccia il disegno con una matita facendo attenzione ad essere il più preciso possibile. Premi bene lungo le linee, in modo che il disegno si trasferisca completamente. Assicurati di aver ripassato ogni linea del disegno, sia interna che esterna.

  4. Il disegno si sarà impresso sulla carta di trasferimento. Ora taglialo facendo attenzione a lasciare circa due centimetri intorno ad ogni bordo del tatuaggio.

  5. Lava e asciuga bene la parte del corpo da decorare.

    Strofina quindi un deodorante stick a base di glicerina sulla zona della pelle scelta. Questo passaggio importante inumidisce la pelle e permette al disegno di trasferirsi.

  6. Appoggia la carta di trasferimento sulla pelle e premi lo stencil con una pressione media, facendovi scorrere sopra le dita ma senza che il disegno si sposti. In questo modo, avrai trasferito il disegno scelto sulla tua pelle.

  7. Ripassare ora l’esterno e l’interno del disegno con l’henné o un altro colore per body paint. Puoi anche provare ad aggiungere più colori senza limitarti al bianco e nero o ad un solo colore. Avrai così un’idea del tatuaggio completo. Lasciare asciugare qualche minuto senza coprire.

Quando ci si sarà stancati del proprio tatuaggio, o convinti a farne uno permanente, il disegno potrà essere rimosso con del semplice latte detergente struccante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche