Come raggiungere Assisi COMMENTA  

Come raggiungere Assisi COMMENTA  

In macchina:
da nord: prendere l’autostrada A1 e uscire a Valdichiana. Prendere la strada principlae SS75bis dal lago Trasimeno, passare a Perugia e uscire a Ponte S. Giovanni, poi seguire le indicazioni verso Assisi prendendo la SS75. Uscire a Santa Maria degli Angeli e proseguire verso il centro di Assisi.

Leggi anche: Assisi Antiquariato fino al 1 maggio


Dal sud: per chi viene da Roma, prendere l’A1 e uscire a Orte, poi la statale SS204 verso Terni, poi la E45 verso Perugia. In prossimità di Collestrada uscire e proseguire verso Assisi lungo la statale 75. Uscire a Santa Maria degli Angeli e proseguire verso il centro di Assisi.

Leggi anche: Assisi, il commissariato dedicato a Petri: oggi la cerimonia


Da sud con l’aereo: prendere la linea Firenze – Ancona e scendere a Foglino, da lì il treno per Assisi.
Assisi dista solo 20 km dall’aeroporto di Sant’Egidio.

L’aeroperto opera quotidianamente con Milano Malpensa due volte al giorno. Dall’aeroporto vi sono dei bus che si connettono a Perugia. In aleternativa, si può affittare una macchina a Santa Maria degli Angeli e proseguire fino ad Assisi.

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*