Consumi auto: i modelli benzina che consumano di più

Motori

Consumi auto: i modelli benzina che consumano di più

benzina

Dato che i consumi sono da considerare parte del costo dell'auto, vediamo quali sono i modelli di automobile a benzina che consumano di più.

Sono tanti i fattori da tenere in considerazione quando si decide di cambiare auto o di acquistarne una per la prima volta. Uno di questi consiste proprio nei consumi, ovvero nei litri di carburante che la macchina brucia per compiere 100 kilometri.

Si tratta di un data importante poiché determina quanto costerà la macchina dopo il suo acquisto e al di là del prezzo di listino.
La scelta della macchina a benzina piuttosto che a GPL, elettrica o ibrida comporta delle conseguenza relative al costo e all’ambiente. Per quando in stato di avanzamento, le auto a benzina, che vedremo di seguito, sembrano essere quelle che consumano di più. E’ anche vero però, che sono quelle che a livello di prestazioni offrono soluzioni migliori.

Dato che sono i consumi a formare il costo della manutenzione quotidiana del vostro veicolo, vediamo insieme quali sono i modelli di automobile a benzina che consumano di più tra quelli sul mercato.

Decimo posto: Infinity QX70 V8

L’automobile giapponese INFINITI QX70 è un modello di lusso che, mosso da motore V8, presenta 390 cavalli e ben 500 Nm di coppia.

Questa macchina compie 7,6 chilometri con un litro di benzina: ciò significa che, per percorrere una distanza di 100 chilometri, il costo della benzina si aggirerà intorno ai 22 euro! E questo è solo il modello più economico tra quelli che andiamo a prendere in considerazione, e che saranno quindi relegati ad un’utenza limitata.

Nono posto: Audi R8 Spyder

Il propulsore della Audi R8 Spyder offre una potenza fuori dal comune, che ammonta a un V10 da 5,1 litri. Il propulsore inoltre eroga 525 cavalli e 530 Nm di coppia. Nonostante l’irresistibile e magnetico fascino di questo modello, che amplifica quello del marchio Audi in generale, i consumi di questa automobile sono elevati: per compiere solo 7,5, Audi R8 Spyder brucia un litro di benzina.

Ottavo posto: Jeep Grand Cherokee SRT

Il potente e magnifico fuoristrada targato Jeep è dotato di un propulsore V8 da 6,4 litri, con una potenza di 525 cavalli e una coppia di 530 Nm.

Imponente quanto assetata, con un litro di benzina Jeep Grand Cherokee SRT copre una distanza corrispondente a 7,1 chilometri. Rispetto alle precedenti, offre però molte altre comodità. Rientrando di fatto nel genere Jeep, l’auto permette spostamenti comodi e ampiezza di abitacolo, che nei modelli precedenti non sono presenti.

Settimo posto: Aston Martin V12 Vantage

La Aston Martin V12 Vantage, automobile inglese e tra le macchine sportive più amate e rinomate al mondo, rientra nella classifica delle maggiori consumatrici di benzina. Spinta da un V12 da 5,9 litri ed equipaggiata con un motore di addirittura 572 cavalli e 620 Nm di coppia, la vetture compie solo 6,8 chilometri con un litro di benzina.

Sesto posto: Rolls-Royce Phantom

La macchina inglese Rolls-Royce Phantom è impregnata, in ogni sua caratteristica e ogni suo dettaglio, di esagerazione. Così essa è ammiraglia ma anche limousine ed è l’eccellenza nella sua categoria. Nemmeno il suo motore sfugge a questa dirompente esagerazione, così come i suoi consumi. Il motore è infatti un V12 da 6,7, caratterizzato da una potenza di 460 cavalli e una coppia di 720 Nm. Un litro di benzina le consente di proseguire per 6,8 chilometri. Un modello che risente anche della storia del modello, per molti considerata IL modello per eccellenza degli inglesi.

Quinto posto: Ferrari FF

La Ferrari FF è probabilmente, tra le automobili sportive firmate Ferrari, la più elegante e quella il cui design è maggiormente improntato all’estetica. Il motore è un V12 da 6,3 litri, considerato un vero e proprio capolavoro di ingegneria meccanica. Completano l’opera i 660 cavalli di potenza e i 683 Nm di coppia. Un litro di benzina può coprire una distanza di 6,5 chilometri.

Quarto posto: Maserati Granturismo Sport

Le straordinarie prestazioni di Maserati Granturismo Sport le permettono di posizionarsi tra le automobile sportive più amate al mondo. Anche i consumi implicati, tuttavia, sono caratterizzati dalla stessa nota di straordinarietà. Come la Ferrari FF, anche la Maserati Granturismo Sport impiega nientemeno che un litro di benzina per percorrere 6,5 chilometri. Il suo motore è un V8 da 4,7 litri, ha una potenza di 460 cavalli e 520 Nm di coppia. Si tratta di auto altamente sportive, adibite ad un utilizzo saltuario o d’occasione. Sono incredibilmente belle e spesso si vedono sfilare nei luoghi più in delle città.

Terzo posto: Mercedes Classe G 65 AMG

La Mercedes Classe G 65 AMG è il fuoristrada più incredibile che Mercedes abbia mai prodotto, addirittura esagerato. Il motore possiede una potenza fuori dalla norma: si tratta di un AMG6.0 V12 da 612 cavalli e addirittura 1000 Nm di coppia. Anche i consumi, come è logico aspettarsi, sono incredibilmente elevati: il fuoristrada in questione con un litro di benzina non supera i 5,9 chilometri.

Secondo posto: Bentley Mulsanne

Più di cinque metri e mezzo è la lunghezza complessiva della mastodontica automobile inglese Bentley Mulsanne. Chiaramente, per mettere in moto un corpo con delle dimensioni e un peso del genere, sarà necessario che il suo motore sia all’altezza. E il V8 da 6,8 litri della Bentley lo è, senza alcuna ombra di dubbio, ma costituisce anche una fonte di alti consumi in termini di carburante. Con 513 cavalli di potenza e 1020 Nm di coppia, l’automobile consuma un litro di benzina ogni 5,9 chilometri. Quando si parla di Bentley si pensa alla Signora delle macchina, con il suo portamento elegante, ma sinuoso e sportivo allo stesso tempo. Il tutto viene esagerato quando il piede cala sull’acceleratore sollevando quel tipico rombo sommesso che spesso crea un’emozione unica per chi la guida.

Primo posto: Lamborghini Aventador

La più dispendiosa in assoluto in termini di benzina, la regina dei consumi su strada è la Lamborghini Aventador. E’ sospinta da un motore V12 da 6,5 litri che, a 8.250 giri, può scatenare anche 700 cavalli di potenza. La coppia corrisponde a un massimo di 690 Nm a 5.500 giri. Con un litro di benzina, questa automobile può percorrere al massimo 5,8 chilometri di strada. Non si può aggiungere molto, se non che forse l’esperienza di guida provata vale tutti i soldi spesi. E’ considerata dai più un sogno, per molti irraggiungibile, per altri non così esigente. Ma tutti almeno una volta vorrebbero provare l’emozione di salire in sella a questo mostro delle strada!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche