Cosa mangiare in Umbria COMMENTA  

Cosa mangiare in Umbria COMMENTA  

Affettati (salumi): Uno dei pilastri della dieta umbra è la carne di maiale, e la regione è famosa per il salame, prosciutto, salsiccia secca e la pancetta. Tradizionalmente, i maiali vengono macellati durante l’inverno.


Asparagi selvatici:
Le famiglie povere rurali nelle montagne umbre hanno da tempo hanno integrato la loro dieta con generosità della foresta, e la tradizione di foraggiamento per tutte le colline hanno da offrire ancora oggi. In estate, le mani sono macchiate viola dalle more. L’autunno e l’inverno portano i funghi. E in primavera, si trovano auto parcheggiate lungo le strade di campagna, in quanto la gente del posto si dirige nei boschi per l’asparago selvatico. Si possono trovare mazzi in vendita presso i mercati locali, e il suo sapore forte lo rende perfetto per un piatto di tagliatelle fresche.


Porchetta:
L’estate è la stagione del cibo di strada, e quello per eccellenza in questa regione è un sandwich di maiale arrostito. Questa prelibatezza ancora umida, ma grassa, delicata ma saporito croccante è un maiale intero disossato, farcito con aglio, rosmarino, finocchio, e una varietà di altre erbe selvatiche e cotto allo spiedo. I porchettai si trovano nelle piazze di tutta l’Umbria.


Tartufi:
Il più prezioso tubero del mondo – il tartufo bianco – è un tesoro d’inverno. Grattugiato sulla pasta, in salse e paté, o semplicemente usato per insaporire una frittata leggera o formaggio dolce, i tartufi sono un elemento centrale nei menù invernali in tutta l’Umbria.

L'articolo prosegue subito dopo

Detto questo, la loro relativa rarità (si trovano solo in pochi posti al mondo) e il fatto che si sviluppano sotto il suolo della foresta coperto di foglie lo rende uno degli alimenti più costosi in giro. Ci sono tre principali fiere del tartufo in Umbria ogni inverno – Città di Castello, Valtopina, e Norcia – dove è possibile degustare prodotti al tartufo da tutta la regione.

Leggi anche

drone
Guide

Come filmare con il drone

Alcuni piccoli accorgimenti per effettuare delle buone riprese con un drone. I teorici del linguaggio cinematografico sono un po' in crisi, dal momento che l'utilizzo di nuovi supporti di ripresa, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*