Diego Abatantuono: moglie, figli, curiosità

Gossip e TV

Diego Abatantuono: moglie, figli, curiosità

Diego Abatantuono
Diego Abatantuono

Diego Abatantuono, a differenza di tanti altri colleghi, è stato sempre discretamente riservato riguardo la sua vita privata. Scopri qualche dettaglio interessante.

Diego Abatantuono è uno dei personaggi più versatili del cinema e della televisione italiana. È capace con la stessa bravura di far ridere, creando personaggi leggendari come i tre tifosi di “Eccezzziunale veramente”, o di far riflettere (ricordiamo la sua meravigliosa interpretazione in “Mediterraneo”). Nella sua grande carriera non si è fatto mancare nulla, dalle fiction Tv (è stato per due anni il protagonista de “Il giudice Mastrangelo”) al ruolo di giudice nei talent show.

La vita di Diego Abatantuono

Ma cosa sappiamo di lui? E della sua famiglia? Diego Abatantuono, a differenza di tanti altri colleghi, è stato sempre discretamente riservato riguardo la sua vita privata, ma qualche informazione è trapelata. Andiamo quindi a scoprire qualche notizia in più sulla sua famiglia e qualche curiosità su di lui.

Diego Abatantuono è nato a Milano il 20 maggio 1955 a Milano, nelle vicinanze del quartiere popolare del Giambellino. La sua famiglia ha origini metà pugliesi e metà milanesi.

Grazie al lavoro della madre, addetta al guardaroba di un locale di jazz e cabaret a Milano , inizia i primi passi nel mondo dello spettacolo. La sua prima partecipazione importante avviene con uno spettacolo a tinte comiche dal titolo “La tappezzeria” in compagnia di Massimo Boldi e Giorgio Faletti. Lo stesso spettacolo verrà successivamente trasmesso in televisione all’interno del programma “Saltimbanchi si muore”. Il tratto che contraddistingue la prima parte della sua carriera è quello del “terruncello”. Grazie a questo personaggio riesce ad ottenere molto successo tanto da essere assunto nel cast di un film di Renzo Arbore , “Il Pap’occhio” (1980). In questo film collabora con un fantastico Roberto Benigni.

Una volta trasferito a Roma, Diego Abatantuono è l’ideatore dello spettacolo “Cane di Puglia”. Grazie a questo show viene notato e apprezzato da Carlo Vanzina e inizia la sua carriera di successo. In questi anni, infatti, partecipa a numerosi film comici tra cui “Fantozzi contro tutti” e”Una vacanza bestiale”. Il primo film dove recita da assoluto protagonista è “I fichissimi” (1981). In questa pellicola si impone definitivamente come personaggio amato soprattutto dal pubblico popolare.

Diego Abatantuono, nella metà degli anni ottanta, decide di lasciare il mondo del cinema per dedicarsi a quello del teatro. Molto apprezzata soprattutto l’interpretazione nel “Don Giovanni” di Molière, con la regia di Franco Morini. Nel 1986 ritorna al cinema, con il film “Regalo di Natale” diretto da Pupi Avati.

Gli anni 2000

Gli anni 2000 continuano a essere di grande successo per l’attore comico. A dicembre 2005 interpreta il personaggio principale della serie televisiva “Il giudice Mastrangelo”. Durante 2006 Diego Abatantuono ritorna al cinema con il film “Eccezzziunale… veramente – Capitolo secondo… me” che riprende il suo vecchio personaggio Donato, ex capo tifoso milanista.

Nel 2017 ricopre il ruolo di giudice in “Eccezzionale veramente” un talent show per comici andato in onda su La7 con la conduzione di Francesco Facchinetti e la partecipazione come giurata di Selvaggia Lucarelli.

La moglie

Diego Abatantuono ha una ex-moglie, Rita Rabassini, da cui ha divorziato nel 1987 e ad oggi una compagna, Giulia Begnotti.

Dalla prima moglie ha avuto una figlia, Marta. Dopo la fine del matrimonio, nel 1987, ha avuto due figli, Matteo (1995) e Marco (1997), dalla attuale compagna. Rita Rabassini è una delle più importanti scenografe italiane, che lavora spesso per i film di Salvatores. È la compagna di Salvatores dopo la fine del matrimonio con Diego Abatantuono.

I figli

Come detto, Diego Abatantuono ha avuto tre figli, Marta, Matteo e Marco. Marta è stata la prima a dare al papà la gioia di diventare nonno. La prima figlia dell’attore si è sposata nel 2014 e nel 2016 ha dato alla luce una bellissima bambina, che il nonno adora e, parole sue, riempie di baci con la barba. Degli altri due figli non si sa molto, se non la loro età, ovvero 20 e 22 anni.

Curiosità

Grazie a molte interviste, possiamo conoscere qualche curiosità su Diego Abatantuono, e notare che tante sono legate al punto di vista lavorativo.

Aver collaborato con grandissimi del cinema ha portato in dote all’attore una grande quantità di aneddoti. Vediamone alcuni

Gabriele Salvatores aveva proposto a Diego Abatantuono il ruolo dell’amico che i protagonisti di Marrakech Express trovano alla fine del viaggio. L’attore però rispose “Col cazzo che lo faccio, io voglio farmi tutto il viaggio con gli altri!”. Durante la lavorazione Salvatores ed Abatantuono hanno legato moltissimo.

Una delle sue citazioni più celebri:”La barba sono le mutande della faccia” . Ha scritto quattro libri. L’ultimo è Ladri di cotolette, con Giorgio Terruzzi. Non si è fatto mancare neanche il ruolo di doppiatore: lo troviamo in “Momo alla conquista del tempo” e “Zootropolis”. Infine, è uno dei proprietari della “Colorado” che realizza film e programmi comici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche