Dimagrire dopo l'estate: 10 piccoli trucchi anti-fame

Dimagrire dopo l’estate: 10 piccoli trucchi anti-fame

Salute

Dimagrire dopo l’estate: 10 piccoli trucchi anti-fame

dimagrire
Dimagrire dopo l'estate: 10 piccoli trucchi anti-fame

Dimagrire dopo l’estate? A volte, rilassarsi in vacanza fa brutti scherzi. Ma, al rientro dalle ferie, si può correre ai ripari e perdere i chili di troppo in breve tempo.

Una delle abitudini peggiori per chi, tra l’altro, ha un metabolismo abbastanza lento è il ricorrere a spuntini frequenti, spesso grassi. Patatine, merendine e quant’altro che creano un sovraccarico di zuccheri, dannosi anche per la salute. Dunque, come sopravvivere agli attacchi di fame? Con degli stratagemmi.

Bere molto può saziare. Di conseguenza, soprattutto se ancora caldo, so può ricorrere ad un trucco ben sperimentato. Ogni mezz’ora bevete un bicchier d’acqua. Placherà il senso di fame, scongiurerà la disidratazione e vi aiuterà a raggiungere il totale di liquidi necessari secondo il fabbisogno giornaliero. Al pomeriggio, potete variare con un tè.

Ma se la fame non vuole proprio andarsene, che si fa? Il rimedio esiste e consiste nello spuntino salutare.

Attenzione al frutto. Fa tornare la fame troppo velocemente. Meglio uno yogurt magro con scaglie di mandorle. Leggero, gustoso e senza sensi di colpa!

dimagrire

Le donne possono spesso soffrire della cosiddetta fame nervosa, dovuta a stress oppure ad una vita sregolata. Il cibo non deve diventare valvola di sfogo, ma neanche la voglia di dimagrire un’ossessione. Occorrono vie di mezzo e si trovano partendo dalla ricerca di un equilibrio interiore e di un senso del sè. Vi siete mai chieste se siete soddisfatte della vostra vita e cosa potreste fare per renderla migliore? Partite da ciò che vi fa stare bene e presto vi dimenticherete del cibo.

Un trucco magico riguarda una colazione equilibrata e dolce. Assumere zuccheri a colazione non solo migliora l’umore, ma fa bene alla salute ed aiuta a non trasgredire durante la giornata.

dimagrire

Un altro trucco intelligentissimo per non cedere agli attacchi di fame improvvisi sembrerebbe essere il lavarsi spesso i denti.

Non solo un’abitudine igienica e civile, ma anche un modo per scoraggiare eventuali spuntini indesiderati, soprattutto per la linea. Il sapore del dentifricio, infatti, allontana la fame, assieme alla volontà di mantenere l’alito fresco il più a lungo possibile.

Attenzione, invece, ai prodotti in commercio che aiutano a dimagrire oppure a contenere gli attacchi di fame. Controllate sempre i componenti degli integratori che sostituite con un pasto. Troppo spesso, infatti, questi prodotti possono causare danni anche importanti alla salute.

Il dimagrimento, insomma, parte dalle buone abitudini e da qualche rinuncia, certo, ma senza stress, e con alcune gratificazioni settimanali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche