Chi è Dustin Hoffman in I Medici COMMENTA  

Chi è Dustin Hoffman in I Medici COMMENTA  

Successo per la serie Tv de I Medici: nel cast la star Dustin Hoffman nei panni di Giovanni de’ Medici

Successo strabiliate per la serie tv che va in onda dal 17 ottobre ogni martedì sera su Rai 1 dedicata all’ascesa e al potere economico e politico della più celebre casata fiorentina de “I Medici” che prese il governo del capoluogo fiorentino in Toscana a metà del Quattrocento e regnò per ben tre secoli. Una serie tv che, lungi dall’essere la solita monotona miniserie sentimentale o poliziesca, ha contorni storici originali con personaggi reali ed effettivamente esistiti con altri assolutamente fittizi e di pura invenzione che gravitano e rendono più magnifica e più vivace le scene della miniserie.


Nel cast sono presenti celebrità come Dustin HoffmanRichard Madden, Alessandro Preziosi e Miriam Leone. I Medici vuole fare riscoprire le bellezze dell’Italia nel suo periodo più florido e più bello della storia, il Rinascimento, e lo fa attraverso una produzione italo-inglese, una colonna sonora d’eccezione “Skin” è, infatti, la voce di Renaissance, musica creata dal compositore Paolo Buonvino.


Il celebre attore Dustin Hoffman, 79 anni, è la star più internazionale del cast de I Medici, interprete dello storico personaggio di Giovanni de’ Medici negli otto episodi che compongono la serie Tv in onda ogni martedì sera su Rai 1.

L’attore statunitense nella sua intervista descrive così la sua esperienza sul set de I Medici: “Abbiamo girato in luoghi bellissimi in Toscana: paesi, piazze e palazzi rimasti uguali nei secoli.

L'articolo prosegue subito dopo

È stato interessante tuffarsi nella storia della famiglia de’ Medici e riscoprire il Cinquecento. Sono stato fortunato, girare la serie sulla loro storia mi ha permesso di rimettermi a studiare
“.

Per quanto riguarda il personaggio interpretato Giovanni de’ Medici, l’attore descrive in questo modo il personaggio storico:  “Non so se credere a tutte le cose che ho letto, certo era ambizioso, amava il potere e il potere che dà i soldi è immenso. Però è stato un mecenate, sosteneva gli artisti. Diventa il banchiere più potente e temuto, prestava i soldi a tutti: è il banchiere del Papa. Il copione è bellissimo. Giovanni è il padrone della sua famiglia, ne tiene le fila. Cosimo sognava di essere architetto, non gli interessava diventare banchiere ma capita che i padri chiedano ai figli di seguire le proprie orme. Anche il mio ci ha provato. Sotto sotto pretendeva di stabilire come avrei dovuto vivere”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*