Esercizi glutei uomo: in casa e senza attrezzi COMMENTA  

Esercizi glutei uomo: in casa e senza attrezzi COMMENTA  

Diciamo la verità: chi di noi non ha mai sognato di avere dei glutei perfetti? Molte donne e uomini che frequentano le palestre fanno esercizi specifici proprio per questo.


La domanda sorge spontanea: chi vuole rassodare i glutei restando comodamente in casa, senza palestra e senza attrezzi, come può fare?  Ci sono vari esercizi all’ uopo e ci soffermeremo proprio sugli esercizi dedicati ai maschietti. Iniziamo da un breve cenno su come è conformato il gluteo. Esso è composto da tre muscoli principali: grande, medio e piccolo gluteo. Per ottimizzare i risultati è necessario compiere esercizi mirati e precisi senza coinvolgere la muscolatura vicina.


Alcuni esercizi sono molto facili da compiere. Tuttavia è necessario ricordare che bisogna sempre usare la massima cautela e attenzione nella loro realizzazione.

Il più facile è sicuramente lo squat: si piegano le gambe leggermente aperte e con in busto leggermente piegato in avanti si compiono i piegamenti dal basso verso l’alto. Per iniziare è sufficiente compiere 3 serie da 5 piegamenti.


Ci sono poi gli affondi; in questo caso dalla posizione eretta si porta avanti una gamba, mentre l’altra si piega fino a toccare con il ginocchio il pavimento. La gamba che resta indietro si piega per prima. Si ritorna nella posizione originaria facendo forza con il tallone della gamba che avevamo portato in avanti. Si procede poi invertendo le gambe.

L'articolo prosegue subito dopo


Per evitare pericolosi sforzi a carico delle ginocchia la gamba avanti non deve superare la punta dei piedi. Le ripetizioni mai superiori alle 5-8 nelle prime fasi.

Un altro esercizio da fare e che assicura risultati soddisfacenti è quella delle spinte del bacino. Distesi supini, si avvicinano la gambe fino a toccare i glutei con i talloni, quasi a 45°. Da questa posizione si solleva il bacino verso l’alto per poi ritornare nella posizione originaria.

Tutti questi esercizi ci costeranno fatica e sudore, ma come recita il vecchio adagio chi bello vuole apparire un poco deve soffrire!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*