Gli aforismi sulle donne di Oscar Wilde

Cultura

Gli aforismi sulle donne di Oscar Wilde

 

Oscar Wilde, nato a Dublino nel 1854 e morto a Parigi nel 1900, fu scrittore, aforista, poeta, drammaturgo e saggista. La sua scrittura, apparentemente semplice e spontanea era in realtà curata, e volutamente impertinente e provocatoria, nell’intento di sollevare la riflessione nel suo lettore. La sua opera più conosciuta è il ritratto di Dorian Gray (1891), e molto noti sono i suoi aforismi, che rappresentano la quintessenza del suo stile di vita, di pensiero e di scrittura.

Cosa pensava Oscar Wilde delle donne? Da sempre si discute sulla sua presunta misoginia e incapacità di accettare le donne, non essendo interessato a loro. In realtà, fu molto legato ad alcune signore del’epoca: oltre a Constance Lloyd che divenne sua moglie. altri incontri importanti furono con la scrittrice francese Florence Balcombe, la pittrice Lillie Langtry e l’attrice Sarah Berndhart.

I suoi aforismi sono stati spesso contestati e accusati di essere contro le donne; in realtà sono la proiezione del suo modo geniale ed elegante di raccontare il mondo; sono acuti, ironici, divertenti e dimostrano una attenta osservazione dell’animo femminile, descritto con ironia ed intelligenza.

Eccone alcuni:

“Le donne sono fatte per essere amante, non comprese”

“Nel caso di donne molto affascinanti, il sesso è una sfida, non una difesa.”

“Le donne che hanno buon senso sono così curiosamente insignificanti”.

“Le donne non hanno niente da dire, ma lo dicono così bene!”

“Le donne insignificanti sono sempre gelose dei loro mariti, le belle non lo sono mai. Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.”

“Temo che tutte le donne apprezzino la crudeltà, la crudeltà pura, più di qualsiasi altra cosa. I loro istinti sono meravigliosamente primitivi. Le abbiamo emancipate, ma esse rimangono schiave sempre in cerca di un padrone. Amano essere dominate.”

“Non bisogna mai cercare di capire una donna. Le donne sono delle immagini; gli uomini sono dei problemi. Se vuoi sapere che cosa una donna veramente intenda (il che comunque è sempre pericoloso) guardala, non ascoltarla.”

“Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto.”

“Se un uomo fa esattamente quello che una donna si aspetta da lui, ella non se ne farà una grande opinione. Bisognerebbe sempre fare quello che una donna non s’aspetta e dire quello che lei non può capire”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...