Gli impiantano la mano nella gamba, foto shock! COMMENTA  

Gli impiantano la mano nella gamba, foto shock! COMMENTA  

11

Mano riattaccata con successo in Cina, dove un ragazzo ha perso la mano destra durante un incidente sul lavoro e i medici hanno pensato di impiantargliela provvisoriamente nella gamba prima che morisse. L’incredibile vicenda è iniziata nell’ospedale locale in Changde, nella privincia di Hunan, dove Xiao Wei è arrivato senza una mano dopo che il 10 novembre l’aveva persa mentre lavorava. “Ero scioccato e immobile. I miei colleghi hanno immediatamente bloccato il macchinario, recuperato la mia mano e accompagnato urgentemente all’ospedale“, ha raccontato Xiao. Nell’ospedale però i medici gli hanno spiegato che la sua mano poteva essere salvata ma che loro non erano in grado di farlo.


Il ragazzo si è dunque recato nell’ospedale regionale dove i medici si sono resi conto della gravità dell’infortunio ma hanno comunque voluto tentare il tutto per tutto, nel tentativo di salvargli la mano. “Io sono ancora giovane – ha spiegato Wei – e non potevo immaginare la vita senza una mano, a maggior ragione la destra“. Sette ore dopo l’incidente, il ragazzo è stato portato all’ospedale di Changsha dove i medici hanno deciso di innestargli la mano vicino alla caviglia, dove è rimasta per circa un mese prima di poterla riattaccare all’arto.


Periodo di tempo che Xiao ha trascorso in ospedale, con una mano letteralmente attaccata alla caviglia. “Il suo infortunio era grave – ha spiegato un chirurgo – Oltre alle ferite, il suo braccio era anche appiattito. Abbiamo dovuto risistemare le ossa e curare le ferite prima di poter affrontare l’intervento chirurgico per riattaccargli la mano“. L’operazione però è andata per il meglio e la mano è stata rimessa al suo posto. Per Xiao però l’odissea non è ancora finita: dovrà sottoporsi a nuove operazioni ma secondo i medici dovrebbe riacquistare l’uso della mano nella sua totalità.

1 / 3
1 / 3
44
22
33

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*