Grotta rumena sigillata per 55 anni: piena di specie ignote

Curiosità

Grotta rumena sigillata per 55 anni: piena di specie ignote

Grotta rumena sigillata per 55 anni piena di specie ignote
Grotta rumena sigillata per 55 anni piena di specie ignote

In Romania si trova una grotta sigillata da più di 5.5 milioni di anni. Una grotta in cui vivono delle specie davvero ignote e terribili. Scopriamola insieme.

In Romania è in atto una evoluzione davvero molto particolare. Gli studiosi sono giunti alla scoperta di qualcosa di davvero impressionante. In Romania si è scoperta una grotta sigillata per più di 5.5 milioni di anni. Una grotta che conterebbe creature davvero particolari e uniche nel loro genere. In questa grotta vi è un ecosistema davvero particolare. Gli scienziati, gli studiosi hanno scoperto questo straordinario ecosistema soltanto alla fine degli anni 80.

La grotta rumena di cui si parla e di cui gli studiosi stanno studiando è quella di Movile Cave. Movile Cave risulta essere l’ecosistema maggiormente isolato al mondo. Gli studiosi stanno ancora cercando di carpirne i segreti e capire cosa contenga questa particolare grotta. Gli studiosi hanno impeigato moltissimo tempo prima di catalogare le diverse creature facenti parti. Non è un ecosistema facile considerando che molte specie sono velenose e si respira un clima velenoso.

Per muoversi in questa grotta bisogna essere degli esperti di spleleologia e di immersioni. Non è facile perché bisogna immergersi a più di 20 metri in profondità. Bisogna inoltrarsi in cunicoli stretti, risalire gallerie prima di giungere alla caverna principale.

Il governo rumeno cerca anche di essere molto selettivo per chi può o non può entrare. Il governo rumeno si comporta in questo modo poiché non vuole distruggere l’ecosistema che si trova al suo interno.

Dal 1980, anno della sua scoperta, sono stati pochissimi gli studiosi ad essere inoltrati in questo ambiente. All’interno vi sono creature e specie davvero particolari e ignote. Le creature che la popolano sono creature uniche. Sono creature capaci di adattarsi ai più grandi climi, in condizioni davvero difficili per tutti loro. Per visitarlo è necessario avere quantità di ossigeno per poter respirare. Un ecosistema unico al mondo e ricco di bellezza.

Si pensa che le crreature facenti parte dell’ecosistema siano giunte tantissimo tempo fa, per la precisione, 5 milioni di anni fa. Molti degli insetti si sono adatti al buio e non vedono più. Alcuni insetti hanno gambe e antenne molto più lunghe. Gli insetti all’interno sono ragni e molte creature, tra cui waterscorpions, millepiedi, pseudoscorpioni, sanguisughe, ecc.

p031dbsk-728x410

L’ecosistema all’interno è davvero particolare con alcuni insetti, batteri che mangiano la melma e quelli grandi mangiano i piccolo e via con il ciclo della vita.

Gli studiosi si interessano agli animali, ma sono i batteri gli esseri davvero importanti e sono loro a farci capire come è la vita e come funziona all’internro dell’ecosistema. E’ un ecosistema molto simile a quello della Terra di milairdi di anni fa con elementi quali alto calore, la presenza tossica. Gli studiosi che si occupano di tutto questo pensano di usare i batteri per combattere il riscaldamento globale, una delle cause principali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche