I cinque motivi per cui Suor Cristina ha vinto The Voice

Attualità

I cinque motivi per cui Suor Cristina ha vinto The Voice

suor-cristina

In un frizzante articolo apparso qualche giorno fa su “Libero” l’opinionista Selvaggia Lucarelli ha cercato di sintetizzare i cinque motivi principali che hanno determinato la vittoria di Suor Cristina nell’ultima edizione italiana del talent show “The Voice”.

1) La faccia pulita di Suor Cristina e la voce limpida alla Cristina D’Avena la rende l’anti-Conchita (non ha la barba e neppure i baffi come qualche suora che conosciamo). Se lei ha offerto a Gesù la sua vita, gli italiani l’hanno premiata con il televoto.

2) Suor Cristina deve la sua vittoria al coach J-Ax, che sa il fatto suo (per non dire che è un grande paraculo). E’ stato lui il primo a credere fermamente nelle capacità canore della religiosa. A lui interessava vincere “The Voice” e Suor Cristina gli è servita per raggiungere lo scopo, per non parlare dell’effetto mediatico della scelta! Più che coach musicale, J-Ax si è comportato come un bravissimo consulente della comunicazione!

3) Suor Cristina ha sbaragliato tutti i concorrenti, ha visto passare i loro cadaveri “Lungo la riva” (come il titolo della canzone che ha presentato) e ha asfaltato come un panzer persino i giudici della trasmissione.

Ci è riuscita anche con Madonna Carrà;

4) Il look da suora è vincente, e la vittoria di Suor Cristina è la prova che non bisogna mai sottovalutarne la portata sul pubblico;

5) Il punto di forza/debolezza della vittoria di Suor Cristina a “The Voice” consiste nel futuro discografico. Venderà cd o sarà un flop di vendite?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche