I cognomi dei politici più assurdi- Guardate il 6

Classifiche

I cognomi dei politici più assurdi- Guardate il 6

Ci sono cognomi per i quali sarebbe meglio fare qualcos’altro invece della politica, ma non è nemmeno giusto che qualcuno si veda preclusa la possibilità di fare politica per il suo cognome. Ok, tutto chiaro, però dal momento che decidi di prendere questa strada cerca almeno di non peggiorare la situazione.

Magari a un certo punto un occhio di riguardo non farebbe male, non è giusto tirarsi indietro per un cognome che non aiuta, ma almeno fare in modo che il manifesto non favorisca ancora di più il doppio senso non farebbe male. Invece no, come per il signor Brutti dell’Italia dei Valori, che sul manifesto non ci si mette da solo, ma con Di Pietro. Ora, non che siano questa gran bellezza, ma almeno non lo sottolineate.

Stessa storia per il Sig. Pallone:

Per lui invece l’unica soluzione è la palestra.

A volte la lingua straniera di cittadini non di origini italiane può essere davvero forte:

Affidati a Crisi, almeno se poi succede davvero ci hai già fatto la bocca

Se il cognome fosse stato al plurale non sarebbe stato nemmeno un gioco di parole, ma un dato di fatto

Magari, forse, se ti chiami Marrone è meglio se non crei uno slogan con gioco di parole sui colori.

La rima baciata rimane sempre in mente che è una meraviglia.

Ma veniamo ai più sfortunati, coloro che hanno un cognome che ricorda in qualche modo la sessualità.

Consiglio di leggerli tutti in fila.






Anche se il peggior cognome per fare politica in assoluto non fa riferimento a niente si sessuale, ne alla merda, ne all’aspetto fisico, ma per ovvi motivi è un altro:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*