Il naso del gatto dev’essere sempre umido e fresco? - Notizie.it

Il naso del gatto dev’essere sempre umido e fresco?

Animali

Il naso del gatto dev’essere sempre umido e fresco?

Il naso del gatto
Il naso del gatto

Il naso del gatto può dirci molto sul suo stato di salute generale. Di solito un naso fresco e umido è segno di buona salute ma ci sono altre variabili da considerare. Scopriamole insieme.

Poiché il naso del gatto ha ghiandole sudoripare e dotti lacrimali, è normale che sia umido e fresco. Un naso umido e fresco è spesso giudicato come segnale di un gatto sano, ma è un falso mito. Un naso secco in sé non è raro e di solito non è nulla di cui preoccuparsi.

Il naso del gatto

Il naso del gatto può dirci molto sullo stato di salute generale del nostro amico a quattro zampe ma spesso non è il solo fattore da prendere in considerazione. Di seguito un’utile guida per orientarsi.

Naso molto umido

Anche se un naso bagnato nei gatti è normale, starnuti eccessivi con un naso molto umido e conseguente scolo nasale potrebbe significare che il gatto ha l’influenza. Altri sintomi influenzali sono: febbre, perdita di appetito e letargia generale. Anche se l’influenza del gatto di solito non è pericolosa per la sua sopravvivenza, essa può causare complicazioni. Farlo visitare da un veterinario è una buona idea se siete preoccupati e se i sintomi persistono.

Naso caldo

Un naso caldo non è una condizione seria per un gatto, quindi non c’è bisogno di correre da un veterinario.

In realtà, è abbastanza comune per il naso del gatto il passaggio da condizioni calde e asciutte a umide e fredde in diversi momenti ogni giorno. Esistono molte ragioni per queste variazioni. Per esempio, il gatto può essere stato sotto il sole o accanto a un termosifone caldo. Può anche essersi leccato il naso di recente: la saliva di un gatto infatti asciuga la pelle, compreso quella del naso.

Naso secco

Anche se un naso asciutto non è mai un segno di disidratazione in sé, può significare che il gatto ha problemi. La disidratazione può diventare molto grave in alcuni casi. Alla ricerca di altri sintomi è utile controllare se l’animale ha gli occhi infossati e la bocca secca con letargia generale. Se si sospetta la disidratazione, anche se il gatto non ha un naso secco, consultate immediatamente il veterinario.

Salute generale

Certamente è una buona idea far controllare il gatto regolarmente per assicurarsi che sia in condizioni di buona salute.

Si consiglia di portare il gatto da un veterinario per un controllo di routine almeno una volta all’anno.

L’istinto di sopravvivenza dei gatti rende difficile capire quando si sentono male o sono feriti, perché potrebbero non mostrare segni evidenti. Un naso asciutto o bagnato, se non eccessivamente, non è motivo di preoccupazione. Se la condizione si accompagna ad altre, tuttavia, come una temperatura superiore ai 39 gradi, alla perdita di appetito o al vomito, vale la pena di portare il gatto da un veterinario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sexlog, bocca e peperoncino
Sesso & Coppia

Sexlog, il social network per adulti. Scopriamolo insieme

19 ottobre 2017 di Notizie

SexLog, “il più piccante social network per adulti”, nato in Brasile e allargatosi poi in tutto il Sud America e negli USA, è approdato anche in Italia. Il suo successo è dovuto alla garanzia di controllo dei profili, che permette di essere certi di entrare in contatto solo con persone reali. Scopriamolo insieme.