La birra e i benefici per il cervello COMMENTA  

La birra e i benefici per il cervello COMMENTA  

birra-cervello-638x425

Buona notizia per tutti gli amanti della bevanda alcolica prodotta dalla fermentazione del malto d’orzo, tra le più antiche al mondo: la birra. Alcuni studiosi americani hanno rilevato che nella birra, così come nel vino rosso e nella cioccolata, vi è un composto naturale che svolge un ruolo di rafforzamento delle funzioni cognitive e cerebrali. Si tratta di una molecola della famiglia dei flavonoidi, lo xantumolo, i cui effetti sono stati testati su alcuni topolini da laboratorio. Le cavie più giovani, trattate con tale sostanza, hanno mostrato una maggiore flessibilità cognitiva ed una maggiore capacità di comprendere il compito a loro assegnato. La stessa cosa, però, non si è verificata nelle cavie più anziane.

Gli studiosi, dall’esperimento compiuto, hanno concluso che i flavonoidi sono importanti anche per lo sviluppo della memoria negli esseri umani. Però mi raccomando a non esagerare, gli scienziati infatti sconsigliano caldamente di bere quantità esagerate di birra prima di mettersi a lavorare (l’effetto potrebbe essere controproducente!)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*