La Pimpa: uno dei cartoni animati più belli degli anni ’80

Fumetti

La Pimpa: uno dei cartoni animati più belli degli anni ’80

La Pimpa, l'adorabile cagnolina del fumetto anni 70, è stata disegnata e pensata dal grafico italiano Altan, ispirandosi ai comportamenti della figlia piccola.

La cagnolina è diventata famosa per le sue macchie rosse a pois che ricordano la varicella, e il suo aspetto simpatico sempre con la lingua a penzoloni!
Nel 1975 la Pimpa appare per la prima volta nell’edizione settimanale del Corriere dei Piccoli rimanendo pubblicata sul periodico fino alla sua chiusura.
Viene conosciuta dal grande pubblico dal 1987 quando la Franco Panini Ragazzi stampa un giornale mensile esclusivamente dedicato alle sue avventure.

Dalle strisce a fumetti, a fine anni ’80 ,Osvaldo Cavandoli ed Enzo D’Alò hanno tratto due serie a cartoni animati per la televisione: una da 50 episodi Serie La pimpa che fu poi interrotta perché richiedeva troppo lavoro, e l’altra più attuale Le nuove avventure della pimpa, in onda su Rai 3 e su Italia 1.

Le storie

I due protagonisti si incontrano per la prima volta in un bosco: Armando, in cerca di fragole, incontra La Pimpa e scopre che la cagnolina sa parlare, è curiosa, dolce e simpatica.

Armando vuole che diventi il suo animale da compagnia, e le offre una stanza con un grande letto e una trapunta multicolore diventata una dei gadgets più famosi.

Il coniglio a pois azzurri o, la gatta azzurra Rosita, e il gallo Colombino diventano i suoi migliori amici. Poi c’è Tito, un cucciolo di cane blu che diventa un altro componente della casa di Armando. C’è anche la Pimpa Gemella, un alter ego molto interessante ed educativo che si confronta con Pimpa, le parla e le consiglia.

Energica e piena di vita, la Pimpa si muove ovunque, volando in aeroplano fino in Africa, navigando in barca fino all’Australia o ancora partendo con il razzo in mezzo alle stelle. Le puntate si concludono sempre con un bicchiere di latte, salutando gli oggetti attorno a sè e guardando verso lo schermo, strizzando l’occhio ai telespettatori per salutarli.

Colonna sonora e sviluppi

Le musiche di questa serie sono state realizzate da Beppe Crovella, autore della sigla e creatore delle sonorizzazioni e dell’audio.

La regia è di Enzo D’Alò, lo stesso realizzatore del cartone Momo e Pinocchio.

Sono stati in realizzati successivamente alcuni DVD: fra questi, ricordiamo Pimpa Una giornata speciale, Pimpa Storia di Natale, Il mondo di Pimpa.

La Pimpa riscuote successo anche in teatro, nel 1998 con lo spettacolo Pimpa cappuccetto rosso e Pimpa, Kamillo e il libro magico. Nel 2003 è stato realizzato un altro dvd di puntate con la collaborazione del Teatro dell’Archivolto di Genova.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...