La Sirenetta Disney: la dolce Ariel in fondo al mar

La Sirenetta Disney: la dolce Ariel in fondo al mar

La sirenetta
La Sirenetta in fondo al mar.

E’ stato uno dei kolossal della Disney. Era il 1989 quando fece il suo esordio “la Sirenetta”, una produzione che ha riscosso un successo incredibile.

La Disney, da sempre, è in grado di raccontarci storie incredibili e toccanti. Quando, nel lontano 1989, esordì “la Sirenetta” i botteghini vennero presi letteralmente d’assalto. Chi ebbe la possibilità di guastarsi la prima proiezione non rimase deluso. Tutt’altro. Forse non tutti sanno che il film si basava sulla fiaba di Hans Christian Andersen, ma più o meno tutti ricorderanno la trama.

Fu un successo ovviamente planetario: basti pensare che negli Stati Uniti incassò 84 milioni di dollari e gli ultimi dati parlano di una cifra totale che si aggira sui 211 milioni di dollari. Come non menzionare i protagonisti? Ariel, il Re Tritone e il suo fido consigliere Sebastian (il simpaticissimo granchio). L’altrettanto simpatico Flounder, ancora la perfida Ursula e il mitico Principe Eric.

Ovviamente, dopo le mille peripezie, la storia non può che avere il più classico e romantico dei lieto fine.

Al successo contribuì, senza ombra di dubbio, anche la splendida colonna sonora. Alan Menken scrisse le musiche che poi vinsero il Premio Oscar, mentre dalla collaborazione con Howard Ashman nacquero le canzoni che noi tutti conosciamo. La più nota, che all’epoca divenne un vero e proprio tormentone, è certamente “in fondo al mar” (Under the Sea).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...