L’attrice Julianne Hough dice di essere stata abusata fisicamente

Cinema

L’attrice Julianne Hough dice di essere stata abusata fisicamente

Sulla copertina del numero in uscita della rivista Cosmopolitan, l’attrice, cantante e ballerina Julianne Hough dice di essere stata abusata quando era una bambina mentre studiava alla prestigiosa accademia di danza a Londra.

Hugh, originaria dello Utah, dove la sua famiglia è di origine mormona, ha detto che aveva 10 anni quando gli adulti hanno inizato ad approfittarsi di lei.

“Sono stata abusata mentalmente, fisicamente”, ha raccontato a Cosmo. “Avevo 10 anni e sembrava ne avessi 28, poiché ero una ballerina molto sensuale”.

Hough, che ha 24 anni, non entra nello specifico, dicendo come è stata abusata e da chi, ma dice che l’abuso è peggiore quando cresci.

“Quando ho iniziato a entrare nella pubertà, quando ho iniziato a essere una donna e ho smesso di essere una bambina”, ha detto.

La due volte vincitrice di “Ballando con le stelle”, ha deciso di parlare del suo abuso a causa del personaggio che interpreta nel film in uscita “Safe Haven”. Hough interpreta Katie, una giovane ragazza che vive in una piccola città della Carolina del Nord che si innamora di un uomo di nome Alex, interpretato da Josh Duhamel.

Il personaggio di Hough non sa se iniziare la storia a causa di una relazione di abuso precedente.

Mentre stava girando una scena difficile sul set, Hough dice “Sono passata dal’urlo al tenermi tutto dentro al sorriso al piangere nuovamente. Josh stava piangendo. Penso che sia stato il momento più terapeutico della mia vita”.

L’attrice, che sta uscendo con l’intrattenitore Ryan Seacrets, dice che se avesse raccontato qualcosa del suo abuso, non sarebbe “valso a niente”.

Ora la cantante ha un grande successo con tre film in uscita, Hough sta cavalcando il triplo successo ad Hollywood.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche