Liguria: paese offre duemila euro a chi si trasferisce lì - Notizie.it

Liguria: paese offre duemila euro a chi si trasferisce lì

Curiosità

Liguria: paese offre duemila euro a chi si trasferisce lì

duemila
Liguria: paese offre duemila euro a chi si trasferisce lì

In Liguria, vi è un piccolo paese che ha deciso di offrire circa duemila Euro a chiunque decida di trasferirsi in quella zona. Vediamo quale è il paese.

In Liguria, vi è un paese nella provincia di Savona, Bormida, che offre alcni vantaggi, tra cui affitti convenienti e un incentivo di circa 2000 mila Euro a qualsiasi persona che voglia trasferirsi in quel luogo. E’ la proposta fatta da Daniele Galliano, il sindaco della cittadina di Bormida. Bormida è un piccolo paese che si trova in provincia di Savona, in Liguria. Un paese, la cui popolazione, si aggira intorno ai 394 abitanti e rischia lo spopolamento. Ecco perché il sindaco ha deciso di donare 2000 Euro a chiunque decida di venire a vivere a Bormida.

In questo modo, Bormida non sarà un paese fantasma. Prima di questo incentivo, il comune e il sindaco avevano deciso di offrire le case, gli affitti a prezzi davvero convenienti e bassi. I prezzi per gli affitti si aggiravano intorno ai 50 Euro per le case di piccole dimensioni e a 120 Euro per le case più grandi.

Ora, chi decide di venire a vivere a Bormida, potrà anche ricevere 2000 Euro.

bormida

Non solo Bormida

Bormida non è il solo paese che rischia di scomparire. Sono molti altri paesi che rischiano di diventare paesi fantasma se la situazione non cambia. Tra questi paesi, nella lista compare anche Candela, in provincia di Foggia. Il comune di Candela, proprio come Bormida, si era adoperato in tal senso. Sgarbi, il sindaco di Salemi, in provincia di Trapani, decise di offrire case al costo di 1 Euro con l’obiettivo di ripararle. La stessa proposta fu anche fatta dal sindaco di Ollolai, in provincia di Nuoro, in Sardegna. Candela, in provincia di Foggia, aveva fatto la stessa proposta di Bormida. Il sindaco di Candela aveva offerto 2000 Euro a chi si sarebbe trasferito nella zona. Molti accolsero la proposta fatta dal sindaco e ora il paese è ritornato a essere popolato e non corre il rischio di diventare un paese fantasma.

Nel caso trasferirti a Bormida o in altri paesi come Candela o Ollolai non ti interessasse, sappi che ci sono alcune città sparse nel mondo che offrono incentivi per trasferirsi dalle loro parti.

Tra le città che offrono questi incentivi, vi è Detroit, che offre tra i 2500 e i 20000 dollari. Un’altra città, sempre americana, che offre gli stessi incentivi, è New Haven, in Connecticut che offre 80 mila a chi voglia trasferirsi lì. Allontanandoci dagli Stati Uniti, si trova Kantagaita, in Nuova Zelanda. Questa città soffre di un problema diverso: il numero di posti di lavoro disponibili è maggiore rispetto al numero degli abitanti.

daniele-galliano-sindaco-bormida

Oltre all’incentivo da 2000 Euro e agli affitti bassi, il sindaco di Bormida ha anche pensato a un’altra soluzione. Sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato un post in cui si possono comprare dei trilocali spendendo circa 50 Euro al mese. In seguito alla sua proposta, ha detto: “Bisogna leggere attentamente gli articoli e non soffermarsi al titolo dei giornali per capire che questa idea devo ancora proporla alla giunta e in consiglio con tutta la procedura necessaria prima di renderla esecutiva”.

L’obiettivo del sindaco è far conoscere a tutti quanti i piccoli borghi di Italia evitando che vengano dimenticati e diventino paesi fantasma. Se il tuo paese o la città in cui vivi non ti piacesse, Bormida ti aspetta.

5 Commenti su Liguria: paese offre duemila euro a chi si trasferisce lì

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche