Mai sentita la Conga?

 

La Conga è una danza cubana praticata dagli schiavi africani costretti a lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero. Come al solito il ballo era performato da persone succube di prevaricazione per dimostrare ribellione, o anche momenti di allegria a dispetto della vita grama che si abbatteva su di esse.

Leggi anche: Prezzi biglietti e scaletta Roberto Bolle&Friends 25-26 luglio 2016


A seguito delle immigrazioni verso gli Stati Uniti, la Conga si propagò velocemente nel continente americano, e raggiunse il massimo della popolarità intorno agli anni ’30 con l’apertura del Conga Nightclub a New York. Nel ’39 Desi Arnaz la portò di nuovo agli onori delle sale da ballo. Verso la metà degli anni ’30 la Conga imperversò anche nei locali parigini.

Leggi anche: Il Ravenna Festival presentato a Londra


Il ballo generalmente si performa in una fila; ognuno tiene le mani sui fianchi della persona che lo precede. Cominciando con il piede sinistro si fanno tre passi e al quarto si tira un calcetto laterale o si fa una battutina. Poi si ricomincia con il piede destro e si ripetono gli stessi movimenti.


La Conga può essere ballata anche in coppia, con i ballerini uno di fronte all’altra che procedono in direzioni opposte. La coppia può eseguire la danza con scambio di mani o in maniera separata, oppure combinando i due stili in maniera alternata.

Leggi anche

Villa stregata di Cona
Viaggi

Villa Magnoni, Ferrara: maledetta e stregata

A Cona, in provincia di Ferrara, seppellita nella vegetazione tra rovi ed edera, Villa Magnoni è un'antica villa signorile ora abbandonata e infestata. In provincia di Ferrara, a Cona, sepolta sotto una fitta vegetazione fatta di arbusti, alberi, edera e rovi che oramai è diventata un vero e proprio bosco, si trova, nascosta alla vista della Strada provinciale 22, il rudere di quella che una volta era una sontuosa villa signorile: Villa Magnoni. Nessuno sa a chi appartenga quest'edificio: secondo la gente del posto è ora proprietà della Croce Rossa Italiana, per altri appartiene al comune di Cona mentre secondo [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*