Melissa Bassi, è già macelleria dell’informazione: il Tgcom pubblica il video della comunione COMMENTA  

Melissa Bassi, è già macelleria dell’informazione: il Tgcom pubblica il video della comunione COMMENTA  

20120521-095254.jpg

Il sospetto che sulla terribile vicenda di brindisi ci fosse la solita macelleria dell’informazione, c’era. La varie tv hanno educato i telespettatori al trash e di trash continuano a ingozzarli come maiali.

Melissa Bassi, come in casi precedenti, diventa catalizzatore di ascolti. Qualcuno, forse, spera che non si arrivi troppo in fretta alla soluzione del caso per poter fare trasmissioni, costruire plastici, dare fiato alle bocche di presunti opinionisti.

Se da un lato, mandare in onda i video dei soccorsi nei momenti imminenti al vile atto che ha strappato la vita a Melissa Bassi, è cronaca, informazione, dall’altro non capiamo, o meglio faccia o finta di non capire, il contributo informativo che può dare mettere on line il video della prima comunione di Melissa.

Un’operazione fatta dal Tgcom che mettela notizia ben in evidenza. Quando l’informazione diventa gossip, noi non ci stiamo.

Leggi anche

2 Commenti su Melissa Bassi, è già macelleria dell’informazione: il Tgcom pubblica il video della comunione

  1. SE E ANDATO IN ONDA VUOL DIRE CHE QUALCUNO GLI E LO HA DATO, IO DI SICURO NON HO I FILMATI DELLA COMUNIONE DELLE COMPAGNE DI MIA FIGLIA. QUINDI LI CI SONO DIETRO I FAMILIARI . ALMENO A ME SEMBRA COSI'. POI CHE OGGI LA TELEVISIONE E SCIACALLA QUESTO LO SI SA'

  2. sì ma io mi chiedo chi ha fornito il video ai presunti giornalisti per darlo in pasto agli affamati dell'"informazione" ?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*