Migliaccio napoletano: il dolce tipico campano

Cucina

Migliaccio napoletano: il dolce tipico campano

Migliaccio napoletano: il dolce tipico campano
Migliaccio napoletano: il dolce tipico campano

Il migliaccio napoletano è un dolce tipico di Napoli che si consuma solitamente durante il Carnevale e si prepara con la ricotta e il semolino.

Il migliaccio è un piatto della cucina e della tradizione contadina, fatto di ingredienti semplici come appunto il semolino e la ricotta. Viene consumato a Napoli durante la festa di Carnevale, insieme alle chiacchiere e ad altre specialità tipiche. Un dolce non fritto che piace molto. Nel caso anche tu volessi provare questa ricetta, ecco cosa devi fare.

Innanzitutto, scalda l’acqua, latte, limone e arancia in un pentolino. Aggiungi poi il burro mescolando e togliendo le scorze degli agrumi. Mescola con una frusta facendo in modo che si addensi. Lascia raffreddare. Sbatti le uova con lo zucchero formando un composto cremoso. Aggiungi la ricotta, la vanillina, mescolando e amalgamando insieme i vari ingredienti. Aggiungi poi la crema che hai creato con le uova. Imburra una teglia, metti della carta da forno, versa il composto. Metti in forno per una ora a 200°C. A cottura ultimata, lascia che si raffreddi prima di servirlo e cospargilo di zucchero a velo.

E’ un dolce dalle origini antiche, il cui nome, come puoi ben intuire, deriva dal miglio, il cereale. Il dolce si chiama anche sfogliata, in quanto gli ingredienti usati per la sua preparazione sono gli stessi della sfogliatella. Si prepara e si consuma sia per Natale, ma anche per Pasqua. Ovviamente, i modi per prepararlo sono molti e si va dalla frutta candita sino all’uva passa come decorazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

piselli secchi
Cucina

Come cucinare i piselli secchi

26 maggio 2017 di Notizie

I piselli sono una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Fabaceae. Originaria dell’area mediterranea e orientale, è largamente coltivata e usata per l’alimentazione umana e per il bestiame. Scopriamo come cucinarli.

Loading...