Milano: Inaugurata la Nuova Linea Metro M5 COMMENTA  

Milano: Inaugurata la Nuova Linea Metro M5 COMMENTA  

E’ entrata ufficialmente in funzione la nuova linea della metropolitana milanese M5, nella tratta Bignami-Zara.

Il primo dei lavori, resi necessari dall’Expo 2015, è finalmente operativo.

Leggi anche: Terremoto Taiwan, scossa di magnitudo 6.4. “Almeno 14 morti. Non c’è pericolo tsunami”


Da progetto, la prima tratta della M5 è un serpente di 5,6 chilometri di binari che si snoda tra nove stazioni: Garibaldi, Isola, Zara, Marche, Istria, Cà Granda, Bicocca, Ponale, Bignami. Per ora il servizio partirà da Zara, quindi 7 fermate e circa 5 chilometri di percorso.

Leggi anche: Codacons: in arrivo una stangata da 30 milioni per le famiglie, con il caro-benzina


Grande l’entusiamo dei milanesi: alle 12:30 i passeggeri era già 12 mila. Alle 17 avrebbero toccato quota 23 mila nella prima giornata, il 10 febbraio, ad ingresso gratuito, con  I da mostre, iniziative e dalla distribuzione di gadget a tema.


Il primo treno, con a bordo le autorità cittadine e il sindaco Pisapia, è partito all’orario previsto, dando il via ufficiale al servizio, che in questa prima fase sarà attivo tutti i giorni dalle 6 del mattino alle 22.

L'articolo prosegue subito dopo


1 / 6
1 / 6
  • IMG_4761
  • IMG_4934
  • IMG_4789
  • IMG_4861
  • IMG_4868
  • banchina Zara

Leggi anche

arresto-a-milano
Milano

Operazione anti spaccio a Milano: il video dell’arresto sui Navigli

Scene da film tra le vie di Milano con un triplice arresto in 'diretta' documentato dalle telecamere. Accade sui Navigli dove gli agenti della polizia in borghese hanno pedinato, filmato e arrestato tre persone. L'arresto è avvenuto in via Gola, epilogo di un'operazione della locale diretta dal vice comandante Paolo Ghirardi che ha portato al fermo di un 32enne italiano, R.F., di un tunisino 47enne, M.M. e di un egiziano di 48 anni, O.E.S. I tre sono stati a lungo seguiti ed osservati mentre spacciavano alla luce del sole per le vie di Milano ed una volta raccolto materiale video Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*