Nail Art per unghie: presto saranno stampabili dallo smartphone

Donna

Nail Art per unghie: presto saranno stampabili dallo smartphone

nail art

Meno artistico, ma più pratico: Nailbot è un accessorio per cellulari che permette di stampare foto e immagini perfette sulle vostre unghie in pochi secondi

In arrivo una vera e propria rivoluzione nel mondo della Nail Art! Addio a pennellini, dotter, adesivi e glitter: una nuova incredibile periferica permetterà di stampare le proprie decorazioni preferite direttamente sulle unghie, utilizzando il proprio smartphone, sia iOS che Android.

Si chiama “Nailbot” ed è prodotto in Cina dall’azienda statunitense “Preemadonna”: è una mini-stampante a getto d’inchiostro con una comoda guida in plastica in cui si deve inserire la punta delle dita. Una fotocamera interna scansiona ed analizza la forma e la misura delle unghie, – un dito per volta – , con accuratezza, cosa che, – in teoria -, dovrebbe permettere di utilizzare il dispositivo a chiunque, bambine con le manine ancora piccole comprese.

Tramite un’apposita App, si possono scegliere le immagini preferite dalla gallery del proprio cellulare, comprese fotografie, emojis e creazioni originali di nail art disegnate dall’utente, anche se quest’ultima opzione verrà aggiunta in un secondo momento, sottoscrivendo una versione “premium” di aggiornamento.

In realtà, però, per bypassare questo inconveniente, basta creare il proprio disegno su pc o tavoletta grafica e poi caricarlo sulla galleria del telefono per poterlo stampare.

Per prima cosa, le unghie vanno laccate con un normale smalto: viene consigliato il bianco per far risaltare al meglio le immagini, anche se ognuno può scegliere il colore che più gli piace e fare dei tentativi per vedere se il risultato finale lo soddisfa. La stampa funziona anche su smalti gel, ma non su unghie finte o acriliche. Il vantaggio di stampare sopra lo smalto è evidente: se non ci piace come appaiono le nostre unghie o vogliamo cambiare spesso e volentieri le immagini, basta rimuovere il tutto con l’acetone. Secondo il produttore, la decorazione può restare intatta al massimo per qualche giorno, ma se viene ricoperta con uno smalto trasparente se ne può significativamente aumentare la durata.

Veniamo alle note dolenti: Nailbot è, per ora, solo un prototipo e, per immetterla sul mercato, è stata attivata dalla start-up una raccolta fondi on line, il cosiddetto crowdfunding, per raggiungere la ragguardevole cifra di 75.000 Dollari e poter vedere la luce.

Al 2 novembre 2016, con ancora 11 giorni a disposizione per contribuire alla raccolta, l’obiettivo è stato raggiunto e ampiamente superato (la quota è superiore agli 80.000).

Un altro grosso problema è rappresentato dai tempi di spedizione che si prospettano “biblici”: si parla, come minimo, di ottobre-novembre 2017 per gli Stati Uniti e gennaio 2018 per il resto del mondo.

E il prezzo? Beh, vi diciamo subito che Nailbot non sarà economico: 199 Dollari più le spese di spedizione previste per il proprio Paese. Ma cosa non farebbero le “nail art addicted” per avere quel tocco in più!

Per restare aggiornati, occorre tenere d’occhio la pagina kickstarter.com/projects/907640389/nailbot-the-smartphone-nail-art-printer

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fedi nuziali
Matrimonio

Simbologia celtica nelle fedi

19 settembre 2017 di Notizie

Un sunto storico di uno dei popoli più antichi e affascinanti d’europa, con un approfondimento della simbologia di eredità celtica nelle fedi nuziali.