Napoli, spaccio di droga: guerra contro gli affari in centro città

Napoli

Napoli, spaccio di droga: guerra contro gli affari in centro città

napoli
Napoli, spaccio di droga: guerra contro gli affari in centro città

Napoli in guerra contro lo spaccio di droga. I Carabinieri hanno arrestato complessivamente sette persone in una maxi operazione

Napoli, città solare del nostro Sud Italia ma anche città dai mille problemi e da una conformazione geografica in cui, combattere il crimine, non è affatto semplice. E il traffico di droga è senz’altro una grande piaga per questa zona della Campania.

Uno spaccio mirato che avviene non solamente nelle notti napoletane ma pure alla luce del sole, di fronte un po’ a tutti i cittadini, grandi e piccoli. Sono intervenuti in questa occasione i Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna che, su indicazione del Gip di Napoli., hanno arrestato ben sette persone. Una indagine molto proficua che ha sconfitto un giro di spaccio molto importante in una località dove troppo spesso questi fatti finiscono sulle prime pagine dei vari giornali.

Queste sono state ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di detenzione e spaccio di stupefacenti, aggravato dall’ingente quantità trovata.

La ricerca dei Carabinieri e delle Forze dell’Ordine in generale hanno portato a conoscenza di un giro di spaccio impressionante. I sette arrestati avevano dato vita in pratica ad una associazione atta al commercio della droga. In pratica vendevano hashish, marijuana e cocaina con un giro d’affari evidentemente molto elevato.

Il giro di spaccio partiva di fatto dal Centro Storico di Napoli e raggiungevano in pratica tutta la zona circostante la città non fermandosi solamente alle piazze principali della città campana. Complessivamente sono finiti in manette 15 persone. Tra i sequestri effettuati anche quelli di una pistola, ben 26 chili di hashish, 28 di marijuama e moltissime dosi di coacina e piante di cannabis.

L’operazione dei Carabinieri, partita da varie segnalazioni e da una mirata operazione di indagine, ha portato quindi al fermo di numerose persone e al sequestro di moltissima droga che sarebbe stata venduta nei giorni seguenti. Ovviamente le Forze dell’Ordine non abbasseranno certamente la guardia andando alla ricerca di nuovi punti di spaccio per provare a debellare questa piaga se non definitivamente, cosa obiettivamente molto difficile, almeno in parte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...