Napoli: studente accoltellato dai coetanei COMMENTA  

Napoli: studente accoltellato dai coetanei COMMENTA  

studente
studente accoltellato

Ragazzo di 14 anni accoltellato nel cortile della scuola. L’aggressore è stato identificato: si tratta di un compagno di classe.

Napoli: uno studente dell‘Istituto comprensivo Teresa Confalonieri, in vico San Severino, nel centro storico della città, è stato aggredito da un compagno di classe. La lite è iniziata all’interno dell’istituto ed è proseguita nel cortile dove è avvenuto l’accoltellamento. Il ragazzo è stato ferito da due coltellate all’addome, i colpi avrebbero perforato la cassa toracica sfiorando l’epicardio. Il giovane è stato soccorso da due passanti. La lite sarebbe avvenuta intorno alle 13.30, dopo la fine delle lezioni.


Trasportato d’urgenza all’ospedale Loreto Mare, è stato operato ed ora sembrerebbe fuori pericolo nonostante sia ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

L’accaduto non è ancora stato ricostruito nei dettagli dalla polizia. La zia avrebbe riferito ai giornalisti: “Era noto come bullo della scuola e già avrebbe avuto comportamenti aggressivi in passato. I medici di Loreto Mare lo hanno operato e non è più in pericolo di vita.”

Il ragazzo è stato subito identificato, grazie all’aiuto dei testimoni che hanno fornito l’identikit, ma non rintracciato. Si tratta di un compagno di classe che risiede nel rione Forcella.


Un caso simile si era verificato in febbraio a Salerno, due studenti si erano fronteggiati in corridoio dopo una lite a causa di un ombrello rotto. Durante lo scontro uno dei due,armato di coltello, ha colpito l’avversario. Anche in questo caso l’aggressore era fuggito lasciando il coltello sulla scena.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*