Non tutte le vitamine sono ottime per la salute. Ecco le vitamine che dovresti prendere

Guide

Non tutte le vitamine sono ottime per la salute. Ecco le vitamine che dovresti prendere

Ho visto come la generazione precedente ha dipeso sulle vitamine la maggior parte del tempo. Iniziano con le vitamine, le danno ai bambini, sono buone per la crescita e perché non prenderne per le ossa, e i capelli?

Ho bisogno di prendere le vitamine per stare in forma perché sto invecchiando. Prendere le vitamine non si finisce mai. Ma la domanda è, tutte le vitamine sono sicure per noi? E cosa dice la scienza?

La scienza dice che dovresti prendere delle vitamine, ma cosa più importante, dovresti coprire il tuo nutrimento giornaliero consumando pasti equilibrati, che siano salutari e non dipendano interamente dalle vitamine. Sono poche le persone che quando sono a dieta pensano che prendere le vitamine posa aiutare.

La scienza dice qualcosa di diverso. Nuovi studi che si sono evoluti su come le persone che hanno preso più vitamine hanno rischiato la morte molto di più rispetto a coloro che non le prendono. Gli studi hanno anche dimostrato che le vitamine possono portare al cancro, alle malattie cardiache e possono accorciare la vita.

Ecco una lista di vitamine che dovresti prendere e quale quelle che dovresti evitare.

La vitamina A, C ed E: Antiossidanti; può causare alcuni tipi di cancro, se prese in maniera eccessiva.

Vitamina A, C ed E sono anche note come antiossidanti. Questo supplemento è comunemente usata per impedirsi di ammalarsi di cancro. Ma gli studi dimostrano il contrario. Se vitamina antiossidante è preso in grande quantità, può portare danni al corpo. Uno studio dettagliato sui fumatori di sesso maschile, che costantemente hanno preso la vitamina A, sono stati a più alto rischio di ammalarsi di cancro al polmone rispetto a coloro che non hanno consumato tale vitamina. Pertanto, è sempre consigliabile mangiare frutta e verdura che sono pieni di antiossidanti freschi. Il corpo non richiede quantità extra di vitamina A, C, ed E.

Vitamina B3: possono sviluppare infezioni, problemi al fegato, o emorragia interna.

Un’altra vitamina che rientra nella categoria è la vitamina B3. Si crede di avere effetti negativi sui pazienti con malattie cardiache, diabete o colesterolo alto. Questo supplemento di vitamina è di solito prescritto per prevenire LDL (cattivo) colesterolo riducendo il suo livello, e di aumentare HDL (il colesterolo buono) di livello. E’anche somministrato a pazienti con storia di ictus. Piuttosto, gli studi hanno dimostrato che i pazienti che hanno assunto regolarmente vitamina B3 sono stati più propensi alle infezioni in via di sviluppo, problemi al fegato, ed emorragie interne. I ricercatori hanno scoperto che la niacina (vitamina B3) non ha alcun ruolo nel prevenire problemi di cuore, invece, ha effetti collaterali terribili. Ora stanno dicendo che questa vitamina non deve essere prescritta più. Sono inoltre da dire che la niacina può essere soddisfatta attraverso il consumo di salmone, tonno, o anche barbabietole.

Vitamina C: non ti aiuta a recuperare da freddo.

Vediamo come la vitamina C è un supplemento popolare per curare voi dal freddo, o febbre. Ma veramente aiuta a recuperare? Ho notato che al giorno d’oggi i medici non prescrivono eventuali farmaci se voi o i vostri figli sono affetti da freddo. Come mai? Dicono dargli una settimana e andrà via. Mangiare agrumi come mandarini, arance, fragole. E ha funzionato per me ogni volta. Si trova in studi che la vitamina C non ha alcun effetto nella cura dei raffreddori. In effetti, se si prendono dose eccessiva, si rischia di essere nei guai. Ma c’è un problema. La vitamina C è sicura se si rimane all’interno di una dose raccomandata. Una volta che si supera 2000 mg al giorno, si è probabilmente a più alto rischio di soffrire di calcoli renali.

Vitamina D: deve essere assunta per le ossa più forti.

Questa è una vitamina che tutti dovrebbero prendere, soprattutto quando si sta invecchiando. È difficile ottenere la vitamina D di origine naturale, che è il motivo per cui l’alimentazione principale dipende dagli integratori. Luce solare fornisce una certa quantità di questa vitamina al nostro corpo, ma non è ancora sufficiente. La vitamina D contribuisce il calcio che è richiesto dal nostro corpo per mantenere le ossa sane e forti. Gli studi hanno dimostrato che le persone che consumano regolarmente vitamina D tendono a vivere più a lungo, e senza dolori muscolari.

Vitamina E: una non vitamina, può aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro.

Un altro antiossidante, la vitamina E si crede funzioni come prevenzione del cancro. Ma gli studi mostrano un risultato allarmante. Una ricerca che è stata effettuata su 36.000 uomini che hanno preso supplementi di vitamina E, e abbiamo scoperto che erano a un tasso più elevato di sviluppare il cancro alla prostata. Infatti, coloro che hanno assunto dosi di vitamina E, erano in un aumento del tasso di morte. Questi risultati hanno fatto sì che i medici non prescrivano questo farmaco. Essi raccomandano cibo come verdure fresche scure come spinaci da aggiungere nella dieta di tutti i giorni.

Acido folico: consigliato per le donne incinte.

L’acido folico è in genere legato a questioni legate alla gravidanza. Questo supplemento è suggerito per le donne incinte, e un apporto giornaliero di 400 microgrammi al giorno è sufficiente sia per la madre e la crescita del feto. Gli studi hanno dimostrato come supplementi di acido folico hanno diminuito con successo i tassi di gravi difetti alla nascita nei neonati, come i difetti neonatale-tubo, difetti nel cervello dei bambini, midollo spinale, ecc. Anche i medici consigliano questo supplemento di vitamina B per coloro che vogliono rimanere incinta.

Multivitaminici: Evitare, si ottiene buona quantità dalla vostra dieta quotidiana.

Per anni, si è creduto che multivitaminici sono un’ottima fonte di acquisizione di vitamine complessivi per i nostri corpi. Poiché la maggior parte di multivitaminici contengono vitamina A, B, e C. Ma nel 2012, i ricercatori hanno effettuato un ampio studio su 39.000 donne che hanno assunto integratori multivitaminici regolarmente per circa 25 anni, e il risultato ha dimostrato che avevano maggiore probabilità di rischio di morte. Ecco perché, al giorno d’oggi i medici chiedono ai loro pazienti ad attenersi ai pasti equilibrati e nutrienti al giorno. La vostra dieta giornaliera fornisce i multivitaminici per la giornata.

Zinco: una buona fonte di vitamina per il vostro corpo.

Lo zinco è una buona fonte di minerali, e ha dimostrato di migliorare i record per il raffreddore, a differenza di vitamina C. Gli studi condotti su 1.300 persone mostrano che il consumo di sciroppo di zinco, o compressa, o anche pastiglie, hanno un risultato positivo sulla guarigione di raffreddori comuni di quasi 1 giorno rispetto a chi non ha ancora preso integratori di zinco. Lo zinco ha anche un effetto positivo sui bambini.

La scienza medica si è evoluta così tanto nel tempo, che è abbastanza sorprendente sapere i risultati di recenti studi condotti sulle cose, soprattutto integratori vitaminici. La vitamina si sa è un bene per voi e che risulta essere abbastanza fatale. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a decidere quali integratori prendere e quelli da evitare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...