Quali sono i colori nuziali vittoriani?

Matrimonio

Quali sono i colori nuziali vittoriani?


Se pensate all’epoca vittoriana, potete pensare all’eleganza, al pizzo, al tè, all’alta società e, ovviamente, alla Regina Vittoria, che guarda caso è stata la prima donna a rendere popolare l’abito da sposa bianco. Quando si tratta di un matrimonio ispirato a quest’epoca, i colori dovranno essere tutti delicati, semplici e chiari.

Sfumature di bianco e crema

Decorare il vostro matrimonio vittoriano nelle sfumature del bianco e del crema è perfetto per un matrimonio invernale o primaverile. Mantenete le fodere delle sedie, le tovaglie, i fiori e i centrotavola, semplici e bianchi o ecru. Per aggiungere un tocco di colore, inserite il crema o un color oro molto chiaro nel vostro runner, nei tovaglioli, nei nastri per avvolgere le sedie e in un paio di fiori nel centrotavola. Se volete solo un leggero tocco di colore, apparecchiate i tavoli con dei piatti e delle tazze da tè che abbiano una fantasia floreale, come decorazione.

Tenete presente che i piatti e le tazze da tè non devono essere necessariamente tutti uguali. Per uno stile vittoriano autentico, usate dei runner di pizzo bianchi sui tavoli.

Rosa chiaro e verde

Molte donne indossavano dei colori pastello durante l’era vittoriana. Per un matrimonio primaverile, inserite dei rosa e dei verdi chiari nel vostro matrimonio vittoriano. Scegliete un colore dominante, per esempio mantenete le tovaglie, le fodere delle sedie e i vasi di un verde chiaro. Poi aggiungete dei piccoli tocchi di rosa chiaro nei centrotavola floreali o nei servizi. Potreste anche mettere tutto bianco e poi usare il rosa e il verde per i fiori che decorano l’intera sala del ricevimento.

Azzurro e viola

Il celeste e il viola erano tra i colori preferiti dell’era vittoriana. I delphinium e le ortensie sono entrambi dei fiori azzurri e color lavanda che hanno anche un aspetto molto romantico.

Potete anche procurarvi della carota selvatica e farla dipingere del colore del vostro matrimonio. Potreste voler inserire i vostri colori nuziali anche in piccoli dettagli quali i servizi, gli abiti delle damigelle e i gilet dei testimoni. Per rimanere in tema vittoriano, considerate l’idea di mettere delle lampade a olio su ciascun tavolo, al posto di un centrotavola floreale, assicurandovi che le sfumature delle lampade siano dei colori che avete scelto per il matrimonio.

Giallo pastello e bianco sporco

Il giallo pastello e il bianco sporco sono colori perfetti per matrimoni vittoriani primaverili, estivi e perfino autunnali. Potreste mischiare e abbinare il giallo e il bianco per le tovaglie, le fodere delle sedie e i servizi di porcellana. Per un’atmosfera più elegante, usate solo il bianco sporco per tutto e poi decorate l’intera sala del ricevimento con centinaia di rose gialle. Per un matrimonio autunnale, potreste incorporare l’arancione e l’oro, per dare al vostro matrimonio un tocco più autunnale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Anni '40
Donna

I capelli delle donne negli anni ’40

22 settembre 2017 di Notizie

Le ristrettezze economiche degli anni ’40 si rispecchiano per molte donne anche nella scelta di tagli corti e pratici come il caschetto. Chi può però non rinuncia a onde e ricci, anche fai da te.