Quali sono le proprietà dello zenzero COMMENTA  

Quali sono le proprietà dello zenzero COMMENTA  

Le tradizioni orientali si affidano da secoli allo zenzero per aiutare il corpo a scaldarsi e conservare la salute durante i mesi invernali. La sua radice profumata e aromatica è un formidabile aiuto che accende e porta calore e benessere a tutto il corpo. Il profumo dello zenzero è uno di quelli che identificano l’Oriente. Lo zenzero ha conquistato un posto di primo piano tanto nelle cucine che nelle farmacie popolari dell’Asia. Ha la proprietà di aromatizzare in modo inconfondibile i cibi e ne favorisce la conservazione. Si usa nella produzione di frutta candita, di confetture, liquori e bibite.


La spezia, un tempo rara e preziosa, oggi è reperibile nei nostri mercati con una certa facilità, sia fresca oppure secca, ridotta il polvere. Se ne estrae un olio essenziale che viene utilizzato nella produzione dei profumi e che l’aromaterapia usa fra le altre cose nelle miscele per i massaggi e i bagni. La sua attività antiossidante sui grassi facilita la conservazione di molti cibi e così è molto usato in piatti a base di carne, salse, sciroppi e dolci.


E’ il tocco salutare ed esotico da aggiungere a succhi freschi e centrifugati di frutta e verdura: si sposa benissimo con mela, ananas e carota. Facile da usare, praticamente privo di effetti collaterali, lo zenzero è efficace e livello digestivo, aiuta a combattere il freddo, la nausea, è un antinfiammatorio e soccorre l’apparato osteoarticolare.


Lo zenzero è indicato proprio in questo periodo pre-invernale, poiché previene gli stadi iniziali di raffreddore ed influenza, in quanto diaforetico aiuta ad abbassare la febbre. E’ inoltre un formidabile sostegno per l’apparato digerente, aiuta la digestione quando è lenta o faticosa, e disintossica se alcuni pasti restano sullo stomaco. Regola la peristalsi e favorisce la crescita della flora batterica, neutralizzando l’azione dei germi patogeni.

L'articolo prosegue subito dopo


La radice dello zenzero favorisce l’eliminazione dei gas intestinali, riducendo fastidiosi gonfiori e proteggendo dalla formazione di ulcere e gastrite. Abbassa il colesterolo, favorisce la diuresi, protegge il muscolo cardiaco, migliora la funzionalità del fegato. La tradizione orientale consiglia lo zenzero per favorire la circolazione, alleviare il dolore di ossa e articolazioni, liberando l’energia che ristagna. Oltre agli impacchi locali fatti con il decotto, un classico è il bagno allo zenzero, che ha un effetto rilassante.

Questa sapienza popolare è stata dimostrata in studi condotti su soggetti affetti da artrite reumatoide. Zenzero e cannella sono una coppia vincente contro il freddo: attivano il calore interno e fanno da barriera contro i malanni di stagione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*