Ragazzina ustionata riceve maxi risarcimento di un milione di sterline COMMENTA  

Ragazzina ustionata riceve maxi risarcimento di un milione di sterline COMMENTA  

Una ragazza inglese è rimasta ustionata sul 96% del suo corpo, l’assicurazione le ha coperto i danni 3 anni dopo con un maxi risarcimento

La giovane Catrin Pugh aveva solo 19 anni quando il pulman su cui viaggiava ha preso fuoco cambiandole radicalmente la vita. La ragazza stava tornando dalla settimana bianca trascorsa sulle alpi quando accadde il tragico incidente. Da quel momento nulla è stato più lo stesso perchè Catrin ha riportato ustioni su quasi tutta la superfice del suo corpo. Non è stata l’unica vittima, molte altre le persone che hanno subito gravissimi danni da quell’incendio.


La Pugh, in particolare, si è vista erodere il 96% del suo corpo, andando inoltre in coma per 3 mesi. Oggi le sue ferite sono ancora lì e anche a livello cerebrale la giovane britannica ha dei danni importanti. Dopo il coma infatti la sua mente non ha del tutto ripreso a funzionare come prima, per questo Catrin si reca ogni giorno in un centro di riabilitazione per cercare di riprendere al più presto il possesso delle sue facoltà. Non si sa per quanto tempo le dureranno anche altri disturbi post traumatici come l’ansia, lo stress e attacchi di panico.


A tre anni da quel terribile giorno però è arrivata finalmente una notizia positiva, la ragazza verrà risarcita di 3 milioni di sterline da parte dell’assicurazione.

Catrin ha affermato: «Nulla può compensare quello ha passato, ma ciò che questo risarcimento può fare è pagare le cure di cui ha bisogno e rendere le cose più facili in futuro».

L'articolo prosegue subito dopo

Infatti quei soldi le serviranno per poter fare tutto il possibile per migliorare la sua salute

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*