Renzi e blocco degli scrutini: basta con i boicottaggi COMMENTA  

Renzi e blocco degli scrutini: basta con i boicottaggi COMMENTA  

Roma – Di nuovo all’esame dell’aula la riforma della scuola tanto voluta da Matteo Renzi che auspica la collaborazione da parte di tutti quanti.


Durante il programma di Giletti “L’Arena” ieri su Rai Uno si è detto molto critico nei confronti di coloro che boicotteranno o bloccheranno gli scrutini. “Non si gioca sulla pelle dei ragazzi.

Noi siamo disponibili al confronto, deciderà il Parlamento, ma chi boicotta i test Invalsi” o chi “blocca gli scrutini” non fa un bell’esempio di educazione civica”.

Renzi ha poi ribadito che sulla riforma della scuola “ci sono stati errori di comunicazione per colpa mia”, ma il governo è pronto a continuare a dialogare.

Ribadisce che non intende mettere la fiducia sulla riforma, che metteranno più soldi sulla scuola che in passato e apriranno alla meritocrazia.

A proposito dell’errore commesso nel video nel quale intendeva spiegare la riforma, Renzi racconta di essere stato contattato dalla moglie, professoressa: “Sì, mia moglie con un sms immediato mi ha detto che su “umanista” ho sbagliato”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*