Come riconoscere i segni di chi usa cocaina

Come riconoscere i segni di chi usa cocaina

Salute

Come riconoscere i segni di chi usa cocaina

Come riconoscere i segni di chi usa cocaina
Come riconoscere i segni di chi usa cocaina

Statisticamente provato, molti sono i giovani che fanno l’uso di stupefacenti sopratutto di cocaina. Come riconoscere chi ne fa uso o meno?

Il maggior consumo di cocaina viene consumata proprio in America dove la statistica ha confermato che 2,8% di americani dai 15 ai 64 anni ne fanno uso.

Come ben sappiamo la cocaina è letale sia se viene iniettata, ingerita, sniffata o fumata e non si riesce mai a capire quale sia la dose che può essere fatale per l’essere umano.

La cocaina porta molti rischi sempre a livello cardiovascolare provocando infarto, ictus e aritmia. Chi esce dalla dipendenza della droga, ha come una percentuale alta di contrarre un infarto di potenza superiore alla media.

Altri problemi che provoca la cocaina sono:

  • Danni ai reni e fallimento funzionale.
  • Infezione o contrazione del virus attraverso aghi non sterilizzati come AIDS/HIV.
  • Insufficienza respiratoria.

Una persona che sniffare spesso la droga, gli cola il naso in maniera incontrollata, sangue dal naso o perdita dell’olfatto.

Solitamente i tossicodipendenti provano una improvvisa euforia o li rendono iperattivi poiché hanno i battiti del cuore già accelerati.

Infatti un abuso eccessivo di cocaina può anche alterare la capacità intellettuale, aumentando solo la capacità di provare gioia e piacere.

Una volta che l’effetto della droga diminuisce, il tossicodipendente iniziare a passare una fase di depressione, letargia e irritabilità.

Quando si diventa dipendenti dalla droga, si soffre di insonnia, digrignano i denti per nervosismo, si inizia ad essere paranoici avendo delle allucinazioni che tendono a confondere il suo senso di realtà, rendendolo psicotico.

Quando si assume la droga, oltre al piacere psichico, si tende anche a ricercare il piacere fisico attraverso il piacere sessuale.

Ma con il tempo si perde l’impotenza e la disfunzione erettile.

Si tende a perdere anche il peso e a non saper regolare la propria temperatura del corpo, non avendo percezione del caldo e freddo. Se si trovano tracce di punture sulle braccia che tendono verso un colore verdastro, è un chiaro segno di tossicodipendenza.

Cercate di aiutare il vostro amico se è diventato un tossicodipendente, parlando con lui riguardo a cosa sta andando incontro e di iniziare a seguire un trattamento che lo aiuti ad uscirne fuori dalla dipendenza della droga.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Couperose
Salute

Couperose: rimedi per il viso

18 novembre 2017 di Notizie

La Couperose o “Maledizione dei Celti” è una malattia dermatologica. Scopri le cause ed i trattamenti protettivi e alimentari per contrastarne l’insorgenza.