Rimedi omeopatici per il diabete

Guide

Rimedi omeopatici per il diabete

L’omeopatia è un tipo di medicina naturale che si occupa della diagnosi e della cura di diversi disturbi utilizzando rimedi del mondo vegetale, minerale o animale, offrendo soprattutto rimedi con un’azione specifica. Anche se la cura varia da soggetto a soggetto (l’omeopatia attribuisce grande importanza a personalità e caratteristiche individuali), è possibile dare qualche indicazione di massima.

I rimedi suggeriti vanno presi preferibilmente in diluzione 5 o 9 CH: cinque granuli o tre globuli prima dei tre pasti principali. La cura andrebbe continuata per almeno un mese e ripetuta ciclicamente.

Uno dei rimedi più utilizzati contro il diabete in generale, utile per tutti i soggetti, è Uranium nitricum, che rappresenta un ottimo antidiabetico. Per gli individui in sovrappeso, con una glicemia moderatamente alta, è indicato Sulfur, potente depurante, mentre per quelli con un diabete in fase avanzata, caratterizzato da urine frequenti e molto ricche di zuccheri, è meglio Arsenicum album.

Lycopodium va bene per i diabetici che presentano difficoltà digestive ed epatiche: infatti, stimola l’attività degli organi dell’apparato digerente.

Quando si presentano spesso picchi e rialzi glicemici si può ricorrere a Syzygium, che ha azione riequilibrante. Inoltre, diminuisce il livello di zuccheri nelle urine. Segale cornutum è il rimedio di chi soffre di disturbi circolatori, con gambe fredde a causa della sua malattia. Anche i gemmo terapici, ricavati dalle preziose parti in via di formazione delle piante possono costituire validi alleati nella lotta al diabete.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*