Roma-Lazio, Totti: "Derby? E' da vincere assolutamente" - Notizie.it
Roma-Lazio, Totti: “Derby? E’ da vincere assolutamente”
Calcio

Roma-Lazio, Totti: “Derby? E’ da vincere assolutamente”

derby
Roma-Lazio, Totti: "Derby? E' da vincere assolutamente"

Il weekend calcistico vedrà di fronte Roma e Lazio per il derby. Il capitano della Roma ci tiene a vincere il derby, anche per prendersi la rivincita. Ecco le sue parole.

Per i suoi 25 anni di carriera, ieri, il capitano della Roma, Francesco Totti ha presentato le scarpe per commemorare questo traguardo. In riferimento a questo momento, Totti ha parlato al giornalista Pardo del suo momento, della Roma e del suo futuro.

Il capitano della Roma si confessa ai microfoni di Pardo. Totti racconta di aver capito di cavarsela con il pallone quando aveva circa 17-18 anni. Racconta che per lui il calcio, il pallone è sempre stato un divertimento, una passione e da allora non ha più smesso. Per quanto riguarda il futuro del capitano della Roma, non si sa ancora nulla. Tutto è incerto. Il figlio Christian comincia sin da ora a seguire le orme del padre e a volerlo emulare. Racconta che gli scarpini li darà al figlio. Un figlio la cui passione per il calcio promette bene e che domenica ha un torneo in Toscana. Racconta che la decisione del figlio di proseguire con il calcio non è sua, ma giudicherà tra un paio di anni cosa sarà in grado di fare.

Parla poi della sua famiglia. Afferma che qualora dovesse capire che il figlio non è portato per questo sport, glielo dirà.

Si reputa un padre normale. Un padre che ha insegnato ai suoi figli valori quali il rispetto e l’educazione.

Si sofferma parlando poi del derby dicendo che è una partita diversa dalle altre. Afferma che la Lazio è una squadra che provi a distruggere sul campo, sempre rispettandola e avendone rispetto. Racconta che è una partita che vorresti vincere per tutti, per la curva, i tifosi. Una partita in cui bisogna dare il 101%. Afferma che il derby di domenica sarà una partita da vincere e vuole la rivincita.

Lo stesso De Rossi, intervistato da un giornale, si è espresso e ha parlato del suo futuro, della Roma e di molto altro. De Rossi ha raccontato che gli sarebbe piaciuto giocare nel Boca e scendere in campo alla Bombonera. Riguardo al suo futuro, racconta di stare bene, di sentirsi un giocatore tornato ad alti livelli. Afferma che Spalletti ora, Conte prima, l’Europeo e tutto il resto lo hanno aiutato nelle sue prestazioni e ora si dice fiero del percorso raggiunto.

Esattamente come Totti, anche lui non ha mai cambiato maglia. E’ nato con la Roma ed è tuttora con la Roma.

Afferma che gli sarebbe piaciuto giocare nel Boca, magari proprio nel derby argentino Boca-River e allenarsi, giocare alla Bombonera.

Parla poi di Ostia, del rapporto che ha con il quartiere in cui è cresciuto. Per lui, Ostia è un luogo sicuro al riparo da tutto e tutti. Per lui Ostia è la culla. E’ un posto che sente suo. Un posto che lo protegge. Racconta di esserci tornato in seguito alla separazione. E’ la sua casa, è il luogo in cui si sente a casa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche