Come scrivere un preventivo impianto elettrico

Guide

Come scrivere un preventivo impianto elettrico

Adesso vediamo come scrivere un preventivo per un impianto elettrico. Forse siete soliti fare preventivi con Excel o Word, questo metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Excel è adatto a fare calcoli, con tanto di celle su cui mettere informazioni, facile da utilizzare. Viceversa, si ha qualche difficoltà nell’impaginazione, Excel non è inoltre collegato all’aggiornamento dei prezzi. Se usate Word, sicuramente saprete che è potente nella gestione dei testi e nell’impaginazione, ma non è facile da usare per fare i totali e manca inoltre dell’aggiornamento dei prezzi. L’ideale sarebbe il mix tra l’Excel ed il Word, ossia avere parametri da cambiare, un’impaginazione automatica e, rispetto a questi 2 prodotti, riuscire ad avere un aggiornamento dei prezzi. Il documento in questione deve possedere necessariamente tali informazioni: il cliente, la descrizione breve, testo iniziale e testo finale. Insomma, una lista di elementi principali, con tanto di totale associato. Questo non deve essere visto solo come creazione di un documento per i clienti, ma anche come studio di costi, prezzi e fabbisogno dei materiali.

Inoltre, tutte le informazioni principali legate al preventivo, devono essere catalogate facilmente nell’ambito della gestione. Iniziate sempre con una premessa, poi apponete l’oggetto, gli obblighi dell’installatore, gli obblighi del committente, le contestazioni , la clausola di conciliazione, per arrivare alla fine, alla descrizione dell’incarico ed ai dati tecnici e pagamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*