Come fare simbolo dito medio tastiera COMMENTA  

Come fare simbolo dito medio tastiera COMMENTA  

Come fare simbolo dito medio tastiera
Come fare simbolo dito medio tastiera

Dietro le emoticon si nasconde un mondo in continua evoluzione e segnali sempre più realistici. Scopriamo come fare il dito medio sulla tastiera.

Il simbolo del dito medio è solo una delle ultime conquiste della sterminata vastità delle emoticon, dietro le quali si nasconde un mondo incredibile e al quale vale la pena almeno dare una piccola occhiata.  Esiste infatti l’Unicode Consortium, il consorzio internazionale che cura lo Standard Unicode; questa espressione così “strana” non indica altro che il sistema che codifica, a prescindere dal software utilizzato e dalla lingua, ogni carattere usato per scrivere, tra cui appunto le emoticon che ormai sono diventate indispensabili in ogni conversazione.

L’ultimo aggiornamento importante delle emoticon è stato fatto circa due anni fa, proprio dall’Unicode Consortium e ne sono state inserite circa 250. Tra gli aggiornamenti ci sono stati lo scoiattolo e la colomba, il “Red hot chili pepper” (ovvero il peperoncino piccante) e la manina che fa il saluto di Spock di Star Trek. Ovviamente anche questa novità è stata accolta da proteste. C’è il “dito medio” che rimanda a simboli che tutti sappiamo, ma sono mancati ad esempio riferimenti ai neri che successivamente sono stati sostituiti da diversi colori per quasi tutte le emoticon. A beneficiare del nuovo rilascio di caratteri sono stati in particolar modi gli indiani e i cinesi, poichè molti caratteri nuovi hanno riguardato proprio miglioramenti di queste due lingue che avranno la possibilità di esprimere molte più sfumature di adesso. Ma come poter fare il simbolo del dito medio?

Questo è l’ultimo aggiornamento per Ios: l’aggiornamento a iOS 9.1 ha introdotto ufficialmente nella tastiera dei cellulare brandizzati apple l’emoji dito medio per WhatsApp. Oltre ad essa sono state inserite altre 150 nuove emoji, sempre per WhatsApp in linea con i trend del momento: possiamo trovare infatti l’unicorno, il gesto delle corna (simbolo del rock), il tornado, il robot, l’uomo in levitazione, il gorilla, il ROFL, la ragazza incinta, il selfie, il simbolo batman che avrà l’emoji pipistrello, l’uomo vestito come 007 (da gentleman), il cowboy, lo squalo, l’aquila e molte altre. La lista completa degli Unicode 9.0 su può trovare sulle diverse guide agli emoji WhatsApp 2016. Ulteriori informazioni, invece, puoi trovarle su Emojipedia.

Leggi anche: Come creare stickers con Telegram

Per quanto riguarda android, la cosa è ancora più facile. Partendo da una premessa, ovvero che sia il contatto che manda l’emoticon sia quello che la riceve debbano aver scaricato l’ultima versione del famoso programma di messaggistica istantanea, basterà aprire whatsapp per trovare le emoticon aggiornate. Dove si trovano? Ogni volta che state per scrivere un messaggio, avrete alla sinistra della barra di compilazione la faccina che sorride: cliccate, sfogliate fino a trovare le vostre preferite, e inseritele nella conservazione. Tra queste, ovviamente, non può mancare il dito medio, che, come altre emoticon, ha il bordo, nella parte inferiore destra, leggermente marcato. Questo cosa vuol dire? Che, cliccandolo in maniera prolungata, si aprirà un altro menù capace di farvi scegliere il colore del vostro dito medio tra sei – sette versioni. Ogni versione scelta, di volta in volta, diverrà la prima da cliccare per il vostro smartphone quando vorrete rifare il dito medio.

Leggi anche: Perchè Facebook ha eliminato il fiorellino viola?

Leggi anche

Come aggiornare Kindle
Tecnologia

Kindle o Kobo: quale prendere, differenze

Kindle o Kobo? Ecco quali sono le principali caratteristiche e differenze dei due migliori "Ebook Reader" più utilizzati al momento. In questo articolo saranno confrontati i due migliori Ebook Reader più utilizzati al momento: il Kindle Classico e il Kobo Touch. Molti utenti, infatti sono interessati a conoscere le loro caratteristiche tecniche, i punti positivi e quelli negativi. Per quanto riguarda il primo possiamo dire che Amazon ha perfezionato la mira ed ha creato un lettore davvero valido. Inoltre ha presentato il prodotto ad un prezzo decisamente competitivo, infatti il Kindle Classico può essere acquistato sullo store di Amazon a Leggi tutto
About Modestino Picariello 461 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*