Subsonica per il precariato: concerto al Teatro Valle COMMENTA  

Subsonica per il precariato: concerto al Teatro Valle COMMENTA  

No al precariato e ai tagli alla cultura. E’ questo il messaggio sposato nell’ultimo periodo dai Subsonica, che domani sera alle ore 21.00 saranno impegnati in un live totalmente gratuito al Teatro Valle di Roma, unica tappa finora mancante al loro tour acustico.

Il concerto vede in scaletta tutti i brani dell’ultimo album della band torinese, Eden, e naturalmente alcuni loro successi storici, per mantenere viva l’attenzione del pubblico in vista del tour celebrativo dei loro primi 15 anni di carriera.

L’iniziativa di Samuel e soci fa però parte di un contesto più ampio, che dallo scorso 14 giugno, vede il Teatro Valle come insolito scenario di un’occupazione di protestanti.

Dalla scorsa estate, infatti, artisti famosi e non, lavoratori, precari e neodisoccupati occupano lo storico teatro romano per manifestare il loro dissenso ai tagli alla cultura previsti dalla finanziaria 2011 e per rivendicare i propri diritti (diciamocelo, sacrosanti). L’occupazione del teatro Valle ha ricevuto nel corso di questi mesi il sostegno di moltissimi personaggi famosi, che vi si sono esibiti, come i Subsonica, del tutto gratuitamente, proprio per dimostrare la loro completa adesione a una lotta che gli occupanti stanno portando avanti strenuamente da mesi.

L'articolo prosegue subito dopo

Come ha più volte ribadito il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la cultura è «un patrimonio straordinario che abbiamo ereditato e abbiamo il dovere di preservare valorizzare». Peccato che troppo spesso sembriamo dimenticarcene…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*