Svolta Miss Italia: concorso aperto alla transessualità? COMMENTA  

Svolta Miss Italia: concorso aperto alla transessualità? COMMENTA  

miss-italia-concorso-2

A partire dal 2015 a concorrere per il titolo di Miss Italia potrebbe esserci anche una transessuale. La proposta è stata lanciata da Vladimir Luxuria, che ha rifiutato di prendere parte alla kermesse trasmessa in diretta tv nella veste di giurata proprio perché non esiste, nel regolamento del concorso, una clausola che permetta ad una persona che ha cambiato sesso, di potervi partecipare.


A tal proposito la figlia del patron del concorso, Patrizia Mirigliani, potrebbe decidere di aprirlo anche alle persone che hanno cambiato sesso. Per far sì che ciò avvenga concretamente, è necessario procedere alla modifica dell’art.

8 del Regolamento della competizione, che prevede tra i requisiti di partecipazione al concorso “l’essere di sesso femminile fin dalla nascita”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*