Terremoto M 3.2 tra Amatrice ed Accumoli, avvertito dalla popolazione

Cronaca

Terremoto M 3.2 tra Amatrice ed Accumoli, avvertito dalla popolazione

Poco fa una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 della scala Richter, è stata avvertita nel centro Italia, nella stessa zona del sisma del 24 agosto. Si è trattato di un terremoto di modesta intensità, comunque avvertito dalla popolazione delle zone dell’epicentro, individuato nella provincia di Rieti ed in particolare tra i comuni di Amatrice ed Accumoli, già fortemente provati dai precedenti terremoti che hanno letteralmente raso al suolo la quasi totalità degli edifici.

Il terremoto di poco fa è stato registrato dai sismografi dell’Ingv alle 14:29 con un ipocentro superficiale, a 12 km, dettagli molto simili a quelli delle precedenti scosse, ormai diverse migliaia, che ininterrottamente vengono registrate in quest’area nella quale è in atto uno sciame sismico di portata impressionante, con scosse che hanno anche sfiorato o addirittura lievemente superato la magnitudo 4. Per la popolazione rimasta senza casa dunque la paura è ancora tanta, anche se si cerca di tener viva la speranza per poter avviare al più presto la ricostruzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche