Torino: mostra sul neorealismo fino a novembre COMMENTA  

Torino: mostra sul neorealismo fino a novembre COMMENTA  

CINEMA: LA GRANDE STAGIONE DEL NEOREALISMO IN MOSTRA A TORINO - Al Museo Nazionale del Cinema di Torino fino al 29 novembre

Torino – Il Museo Nazionale del Cinema presenta alla Mole Antonelliana la mostra “CINEMA NEOREALISTA. Lo splendore del vero nell’Italia del dopoguerra” – dal 4 giugno al 29 novembre 2015 – a cura di Alberto Barbera, con la collaborazione di Grazia Paganelli e Fabio Pezzetti Tonion.


A settant’anni dalla proiezione di Roma città aperta di Roberto Rossellini, il neorealismo continua a essere la stagione più conosciuta, amata e influente della storia del cinema italiano.


Attraverso il percorso espositivo che si sviluppa all’interno dell’Aula del Tempio con oltre 180 tra fotografie e documenti, 15 manifesti, 23 monitor che ripropongono sequenze tratte da 55 film intervallate da documenti, foto,8 interviste esclusive, la mostra propone un’originale rilettura di quella esperienza seminale: dall’influenza di alcune esperienze anticipatrici degli Anni Trenta e dei primi Anni Quaranta – con il Renoir di Toni e i film di De Robertis -, alle figure centrali del neorealismo – Rossellini, De Sica, Visconti, Lattuada, De Santis, Lizzani -, ai principali collaboratori – gli sceneggiatori come Suso Cecchi D’Amico, Sergio Amidei e Cesare Zavattin -, per giungere sino all’eredità neorealista rintracciabile in numerosi film di autori del cinema contemporaneo di tutto il mondo.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*