Come fare un cocktail perfetto

Guide

Come fare un cocktail perfetto

cocktail

Vuoi assaggiare un cocktail eccezionale senza uscire di casa?. Ecco la guida definitiva per preparare un cocktail come un vero barman.

La cosa veramente importante di un cocktail non è tanto l’esecuzione o gli ingrediente tanto quanto godercelo bene. Vediamo insieme alcuni consigli per preparare i cocktail che ci lasceranno senza parole. La prima cosa da fare è mettere i bicchieri e le coppe in frigo, così quando serviremo i cocktails saranno ben freschi.

Quando avremo lo shaker in mano, bisognerà introdurre gli ingrediente, ma fate attenzione, dato che gli ingredienti hanno un ordine specifico e non dobbiamo saltarlo. Quello giusto è: ghiaccio + alcol + resto degli ingredienti. E’ importante che la quantità di alcol non sia superiore a 75 ml, e ricordate che non dovete mischiare due tipi diversi di alcol nello stesso cocktail, altrimenti si perderà il sapore principale. Quindi la formula da tener presente: 45 ml di alcol + 15/20 ml di liquore + 10/15 ml di potenziatore (o san bitter va benissimo) se il drink che avete scelto è composto da succhi o polpe di frutta, è meglio se li fate con un mixer.

L’altra scelta importante e quella dei bicchieri, giacché non tutti vanno bene.

La maggior parte dei drinks si bevono in un bicchiere largo e lungo. Se si tratta di un whisky con soda o coca (tipo cuba libre), meglio optare per un bicchiere rotondo, a forma di palla. Se invece preferite il classico bicchiere da cocktail, prendetelo dal gambo, per evitare di riscaldare la bevanda con le dita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*