Uomini e Donne, lo show di Tina e i ripensamenti di Marco per Gemma

Gossip e TV

Uomini e Donne, lo show di Tina e i ripensamenti di Marco per Gemma

Uomini e Donne, lo show di Tina e i ripensamenti di Marco per Gemma
Uomini e Donne, lo show di Tina e i ripensamenti di Marco per Gemma

La puntata di ieri di Uomini e Donne si è aperta con lo show di Tina e i ripensamenti di Marco nei confronti di Gemma, in quanto ha bisogno di tempo.

Quando va in onda il trono over, Uomini e Donne si tinge sempre di siparietti riguardanti Tina e gli show che hanno come protagonista il suo astio nei confronti di Gemma. Lo show di ieri tenuto dall’opinionista hanno riguardato una bambola che ha le fattezzze di Gemma, con cui Tina ha cercato in tutti i modi di far stare in posizione eretta, ma senza particolare via di uscita.

Viene poi proposto il filmato dell’ultima volta in cui Marco si lamenta del comportamento di Gemma, del fatto che in puntata parli sempre e solo delle esterne di Giorgio e abbia poca considerazione del loro rapporto. A queste considerazioni, Gemma si dispiace e scoppia a piangere, lacrime che vengono criticate dalla stessa Tina che non riesce a capire l’atteggiamento di Gemma e il mostrare sempre questa tristezza.

Giunge poi in studio Marco che racconta che non si sono potuti vedere a causa di alcuni impegni di entrambi (vedi teatro per lei e lo spettacolo teatrale di lui). Gemma lamenta il fatto che al telefono Marco non le chieda mai come stia, che parli il tempo a passare di lui e non si interessi della vita di Gemma e che la maggior parte delle volte è lei che lo ascolta.

Marco sembra non essere pronto per questa storia, ammette di aver bisogno di tempo, e sembra non essere attratto da Gemma. Una decisione quella di Marco che viene criticata aspramente da molti.

Per Gemma sembra prospettarsi un altrro due di picche e un altro fallimento in amore. I due sembrano continuare a frequentarsi e a vedersi, e ognuno giustamente si prenderà i suoi tempi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche